Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 16 Luglio - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pedaggi pubbliche assistenze, Pd e sinistra all'attacco. Viale: "Non accetto lezioni"

Pedaggi pubbliche assistenze, Pd e sinistra all'attacco. Viale: "Non accetto lezioni"

Liguria - Con 15 voti favorevoli (minoranza) e 16 contrari (maggioranza di centro destra) è stata respinta in consiglio regionale la mozione presentata dal Pd relativa al pagamento del pedaggio autostradale da parte delle Pubbliche assistenze. Il documento impegnava la giunta ad aggiornare le tariffe delle convenzioni con l’Anpass, adeguandole all’incremento dei costi, e a riconoscere i costi sostenuti dei pedaggi autostradali, che non erano calcolati nelle tariffe sottoscritte precedentemente. Le tariffe sui trasporti per conto del sistema sanitario – si legge nel documento - sono ferme al 2010.

"Ancora una volta la Lega e la destra di Toti votano contro alla nostra proposta di aiuto economico e riduzione pedaggio per le pubbliche assistenze. Uno schiaffo a tutti i volontari che lavorano nell'interesse della sicurezza dei cittadini", secondo la capogruppo Pd Raffaella Paita.


"La revisione della convenzione con le pubbliche assistenze è al centro dell’attenzione della Giunta e dell’assessorato", ha replicato la Viale, convinta che "se c’è qualcuno che ha compiuto la scelta specifica di lasciare a casa le pubbliche assistenze è stata la precedente amministrazione di centrosinistra proprio alla Spezia dove si decise di mandare a casa le pubbliche assistenze e esternalizzare il servizio di trasporto. Ora vorreste fare la morale a noi quando siete stati voi a lasciarli a casa alla Spezia: su questo aspetto certamente non accetto lezioni da voi.


"Se l’errore è stato commesso nel 2011 dalla precedente giunta, non è accettabile che la giunta attuale lo reiteri. Dopo 2 anni e mezzo l’alibi non regge più. Mi sarebbe piaciuto che invece di rimbalzare le responsabilità, la giunta si fosse assunta l’impegno di riconoscere il valore di questa esperienza decidendo di supportarla concretamente – ha dichiarato il capogruppo di Rete a Sinistra / LiberaMente Liguria Gianni Pastorino -. Era il momento di uscire dall’ambiguità, una volta per tutte: se le pubbliche assistenze liguri rappresentano un sistema di eccellenza, unico in Italia, come affermato dallo stesso assessore Viale, allora il sistema va salvaguardato. E invece nulla di tutto questo. Anzi si usano 2 unità di misura: da un lato la giunta Toti mantiene l’onerosa struttura delle 5 Asl, che obiettivamente potrebbe essere snellita, dall’altro decide di trascurare le pubbliche assistenze per questioni bilancio. Quindi abbandonare un servizio che serve davvero alla gente – puntualizza Pastorino -. Le pubbliche assistenze sono il frutto di un ragionamento sulla solidarietà e sulla partecipazione, che nasce nelle società operaie di mutuo soccorso come elemento di traino sociale in territori spesso disagiati. Hanno prodotto posti di lavoro e hanno contribuito a superare la complessa gestione del territorio fra entroterra e costa. Ma per la giunta Toti tutto questo non conta; non vale neppure un adeguamento dei rimborsi per le spese autostradali. Una scelta inqualificabile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News