Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Maggio - ore 21.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Omofobia, Battistini: "Regione non tutela diritti civili"

Omofobia, Battistini: `Regione non tutela diritti civili`

Liguria - "A distanza di 6 mesi dai controversi fatti denunciati dal Coordinamento Rainbow nei confronti del consigliere De Paoli, la maggioranza mostra il suo vero volto e volta le spalle all’Ordine del giorno del MoVimento 5 Stelle contro l’omofobia e la violenza di genere". Lo dichaira Francesco Battistini, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria.
"Ma a inquietare di più - prosegue - è la totale incoerenza e immaturità politica da parte della maggioranza, incapace di mettersi d’accordo persino con se stessa e spaccata più che mai su temi su cui invece dovrebbe esserci solo unità e condivisione di intenti.
E pensare che, come primo firmatario dell’Odg, ero pronto a lanciare un ponte verso l’intero Consiglio pur di far passare il concetto che più ci sta a cuore: la ferma condanna dell’omofobia e della violenza di genere.
Prima la maggioranza chiede di stralciare le tre impegnative che toccavano direttamente il bilancio regionale. Richiesta accolta, con la disponibilità da parte nostra di rinviare i 3 punti in Commissione. Ma evidentemente Toti non aveva fatto i conti con la Lega, che ha preteso di cancellare anche ogni riferimento alle presunte frasi di De Paoli, da cui l’Odg ha preso vita.
Un chiaro e inaccettabile tentativo di forzare la mano, scavalcando lo stesso Toti, a cui non potevamo e non volevamo sottostare, per rispetto nei confronti di chi dal concetto insito in quelle esternazioni si è sentito profondamente toccato e ferito.
Così abbiamo ripresentato l’Ordine del giorno come era in origine, con la modifica a tutela del bilancio, richiesta come unica discriminante dal Presidente Toti, ricevendo una bocciatura che non fa altro che mettere a nudo le spaccature di una maggioranza tenuta in piedi in modo traballante ed incerto, incapace non solo di tutelare i diritti civili dei cittadini ma anche quelli di tutti i liguri e in aperta rottura con il suo stesso Presidente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









FOTOGALLERY


I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?
56,3% 
43,7% 






























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure