Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 14.45

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ok legge pro famiglia, ma sinistra e grillini alzano la voce

Il consigliere Andrea Costa: "Famiglia priorità assoluta". Pd e RaS: "Si ricordano di certi temi solo sotto elezioni". M5S: "Ennesima forzatura".

Ok legge pro famiglia, ma sinistra e grillini alzano la voce

Liguria - Oggi pomeriggio la II Commissione Salute Sicurezza sociale ha indicato nella proposta di legge “Politiche regionali di promozione, valorizzazione e sostegno della famiglia”, che ha come primo firmatario Andrea Costa (Gruppo Misto-Liguria Popolare-Noi con L’Italia) ed è sottoscritta anche da Matteo Rosso (Fdi), il testo base da elaborare ulteriormente per adottare in Liguria un provvedimento a sostegno delle famiglie. La scelta è stata assunta con i voti della maggioranza. Non sono state accolte le altre due proposte avanzate rispettivamente dal Pd e dal Movimento 5 Stelle.

Soddisfazione per la scelta della Commissione, avvenuta dopo una serie di audizioni e il previsto iter, è stata espressa da Costa il quale sottolinea "l’importanza di tutelare la famiglia, soprattutto in questo momento di grave crisi economica e di disagio sociale". Il consigliere ribadisce che la famiglia "resta una assoluta priorità". La proposta di legge vuole facilitare la formazione di nuove famiglie, rimuovere gli ostacoli economici alla loro creazione e sostenere quelle già esistenti, molte delle quali oggi, a causa della durissima crisi economica, sempre più spesso devono affrontare disagi e precarietà. Sono contemplate, naturalmente, anche le famiglie monogenitoriali. Il provvedimento intende, inoltre, mettere in atto una serie di misure tese a favorire la permanenza di persone non autosufficienti presso il proprio nucleo familiare". Lo strumento fondamentale attraverso il quale si attuano le azioni regionali di sostegno è il 'fattore famiglia' che considera il reddito complessivo, il numero dei componenti il nucleo familiare e diversi altri fattori, tra i quali la presenza di soggetti portatori di handicap e anziani non autosufficienti.

Critiche dall'opposizione. Secondo i gruppi consiliari di Pd e Rete a sinistra/Liberamente Liguria "la destra si ricorda della famiglia solo sotto elezioni. Dopo tre anni di silenzio e dopo aver bocciato proposte come il reddito di inclusione per le famiglie più deboli, senza alcuna nuova iniziativa, oggi pomeriggio, la maggioranza di centrodestra ha riesumato in Commissione una vecchissima proposta di legge sulla famiglia ferma da inizio legislatura, sostenendo che bisognava approvarla urgentemente. Con una forzatura istituzionale e la consueta arroganza, il centrodestra ha impedito alle minoranze di discutere le loro proposte di legge in materia, procedendo a colpi di maggioranza e rifiutando anche la richiesta di trovare punti comuni sulle politiche per la famiglia attraverso un gruppo di lavoro condiviso. Non ci è stato concesso neppure questo. Una mossa elettorale che specula sui bisogni dei cittadini. Il Partito Democratico e Rete a sinistra – Liberamente Liguria, pertanto, non hanno partecipato al voto".

"Con l'ennesima forzatura istituzionale la maggioranza ha ignorato le Proposte di legge della minoranza sul tema della famiglia, tirando fuori dal cassetto in Commissione Sanità una Pdl vecchia di anni a firma Costa, guarda caso proprio sotto elezioni. Per questo siamo usciti dall'aula e non abbiamo partecipato al voto in segno di protesta contro questo nuovo colpo di mano da parte del centrodestra, che silenzia le opposizioni e rifiuta ogni possibile dialogo". Questo il commento di Andrea Melis del Movimento cinque stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News