Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Luglio - ore 23.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Mense a chilometro zero, i grillini pressano Mai

Mense a chilometro zero, i grillini pressano Mai

Liguria - Oggi in consiglio regionale Andrea Melis (Mov5Stelle) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dai colleghi del gruppo, in cui ha ricordato che l’assessore Stefano Mai aveva annunciato la preparazione di un bando “modello” per i Comuni che potranno mettere a gara il servizio di refezione scolastica con l’utilizzo di prodotti del territorio e che dal prossimo anno scolastico partirà il progetto ministeriale “frutta e verdura nelle scuole”. Melis ha chiesto in che modo il bando regionale andrà a coordinarsi e integrarsi con il progetto ministeriale e con le “linee di indirizzo per la ristorazione scolastica della regione Liguria” e quando sarà pubblicato il bando per consentire ai singoli Comuni di coinvolgere i piccoli imprenditori locali (allevatori, agricoltori e pescatori) nella fornitura dei prodotti tipici del territorio nelle mense scolastiche.
L’assessore all’agricoltura Stefano Mai ha risposto che esistono tre progetti.  In particolare uno riguarda il consumo di frutta e verdura nelle scuole. Mai ha detto di aver sollecitato il governo a predisporre bandi regionalizzati, in modo da utilizzare piattaforme regionali che consentano di utilizzare i prodotti locali che garantiscono una maggiore freschezza e di aiutare le imprese agricole locali. Per quanto riguarda il progetto relativo ai prodotti a chilometro zero, l’assessore ha aggiunto che si sta pensando ad un bando tipo che permetta di mettere a gara le mense che riguardano contemporaneamente più plessi scolastici. Il terzo progetto riguarda l’utilizzo del “pesce povero” che viene rigettato in mare al momento della pesca. L’assessore ha puntualizzato che i menù saranno sempre concordati e oggetto di supervisione da parte delle Asl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure