Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Aprile - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il M5S: "I muretti a secco delle Cinque Terre cadono a decine"

Il M5S: "I muretti a secco delle Cinque Terre cadono a decine"

Liguria - "È bastata qualche settimana di pioggia e la Liguria è tornata a franare. Da Ponente a Levante, si moltiplicano i casi di disagi pesanti alle persone e all’agricoltura. I muretti a secco delle Cinque Terre stanno crollando a decine, uno dopo l’altro; a Genova Pegli una frana si è abbattuta su un’officina, mentre sempre nello spezzino la viabilità è stata interrotta e sono state evacuate diverse case. E solo per citare gli episodi più eclatanti. La realtà è che la Liguria è un territorio gravemente a rischio con il 100% dei comuni a rischio frana e dissesto, come denunciato da un rapporto Ispra del 2016.

Non è la pioggia ad essere anomala (anzi, è perfettamente normale in questa stagione) bensì la fragilità estrema con cui non da oggi fa i conti la Liguria. Eppure, in un territorio fragile come il nostro, le uniche campagne mediatiche bipartisan di cui si sente parlare sono rivolte alla presunta necessità di grandi opere inutili come Gronda e Terzo valico. Parliamo di un’operazione dal costo complessivo di 11 miliardi di euro e dall’impatto ambientale devastante. Il tutto senza mai mettere al centro del dibattito pubblico l’unica grande opera di cui la Liguria ha davvero bisogno: la prevenzione al dissesto.

Con 11 miliardi di euro metteremo in sicurezza per i prossimi 10 anni l'intera regione, garantendo centinaia di posti di lavoro, salvando il nostro paesaggio e quindi innumerevoli vite umane. Fare prevenzione sui muretti a secco costa circa 120 euro al metro quadro, spesa insostenibile per i singoli agricoltori, che sono spinti ad abbandonare i propri territori. Abbandoni che contribuiscono ad accentuare ulteriormente la vulnerabilità del nostro territorio.
Dobbiamo tutelare i cittadini liguri, a partire dai nostri agricoltori, a cui dobbiamo dare risorse, mezzi e finanziamenti certi per portare avanti le loro attività di cura del territorio e contribuire a fare prevenzione, perché rappresentano il primo fondamentale baluardo di difesa, la vera resilienza di un territorio e di prevenzione al dissesto".

Marco De Ferrari, portavoce MoVimento 5 Stelle Liguria

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News