Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fughe sanitarie. Viale: "Dati positivi". Salvatore: "Gestione disastrosa"

Non c'è gialloverde che tenga: l'assessore leghista e la portavoce pentastellata mettono sul tavolo versioni ben diverse.

consiglio regionale
Fughe sanitarie. Viale: "Dati positivi". Salvatore: "Gestione disastrosa"

Liguria - Il consigliere regional Alice Salvatore (Mov5Stelle) oggi ha presentato un’interrogazione, sottoscritta dai colleghi del gruppo, in cui ha chiesto alla giunta le destinazioni internazionali ed interregionali a cui i pazienti liguri si rivolgono e per quali patologie e interventi. Il consigliere, inoltre, ha chiesto quali interventi adotterà la Regione per arginare il fenomeno, sostenendo che “un investimento sulle strutture già esistenti e sull’offerta porterebbero ad una progressiva riduzione delle “fughe” con una contestuale creazione di poli di eccellenza medica”.

Questi, comunicati dall'assessore alla sanità Sonia Viale, i dati per quanto riguarda la mobilità passiva extraregionale in Liguria. Dopo il rilevante incremento registrato dal 2008 al 2012 (+75%), seguito da un trend stabile fino al 2015 - con un’incidenza sul fondo sanitario regionale tra il 2 e il 2,2% - tra il 2016 e il 2017 si è registrata un’inversione di rotta, con un calo in particolare nelle aree osteoarticolare, cardiovascolare e neurologico in cui il fenomeno era più rilevante.

"La risposta non è mai arrivata per iscritto - così Salvatore in una nota -. A causa del ritardo, è stata inserita (dopo la scadenza del tempo massimo) in Aula. L’assessore Viale, tuttavia, omette di comunicare in Aula la parte più rilevante della risposta, vale a dire quella sul dettaglio dei costi sostenuti da Regione Liguria per la mobilità passiva: cioè, per i pazienti in fuga che preferiscono farsi curare altrove, anziché rivolgersi al servizio sanitario offerto dalla Liguria. Comportamento gravissimo da parte dell’assessore alla Sanità, che non vuole comunicare questi dati in pubblico. È chiaro che si tratta di dati allarmanti. Non appena avremo il testo della risposta scritta, provvederemo a comunicare tempestivamente alla cittadinanza il dato e trarremo le debite conclusioni circa l’efficacia dell’azione di questa giunta in Sanità. La sensazione tuttavia è che l'attuale gestione sanitaria regionale sia realmente disastrosa in Liguria".

“La strategia messa in campo per affrontare questo fenomeno – spiega l’assessore Viale, esponente della Lega – si è concretizzata attraverso una serie di interventi relativi alla governance del sistema, per incidere sulla gestione del governo clinico ovvero sul percorso del paziente con l’obiettivo di garantire una sua efficace presa in carico”. In aula la vicepresidente Viale ha ricordato la realizzazione del Cup Unico regionale e la creazione dei Diar, Dipartimenti interaziendali regionali che “costituiscono la risposta organizzativa per superare la frammentazione assistenziale – ha spiegato Viale - a favore di una presa in carico globale del paziente, della continuità dei percorsi di cura garantendo un miglioramento dell’accesso alla cura e una gestione più efficiente delle risorse umane e tecnologiche”. “In sostanza – conclude la vicepresidente Viale – stiamo registrando una diminuzione delle fughe sanitarie nei comparti in cui è più avanzato il percorso di attuazione dei Dipartimenti Interaziendali regionali, a garanzia da un lato di una maggiore e più efficace presa in carico dei pazienti e, dall’altro, di una concentrazione della casistica in una logica di hub e spoke, per ottimizzare i percorsi di cura e migliorare l’appropriatezza delle prestazioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News