Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Edilizia popolare, il Pa in Regione: "Daremo battaglia in consiglio"

Edilizia popolare, il Pa in Regione: `Daremo battaglia in consiglio`

Liguria - La battaglia del Pd contro la legge sull’edilizia popolare della Giunta Toti continua in Consiglio regionale.
"Oggi - affermano dal gruppo regionale del Pd - la maggioranza ha dato l’ok in commissione a questo provvedimento che, come hanno confermato tutte le associazioni degli inquilini, resta profondamente negativo.
Tra le criticità della legge spicca, senza dubbio, la norma che rischia di mandare in mezzo alla strada centinaia di famiglie che già vivono in un alloggio popolare. Il reddito dei figli, infatti, grazie alla Giunta Toti-Scajola, d’ora in poi, farà cumulo sull’Isee (la legge che aveva varato il centrosinistra invece non lo conteggiava per dieci anni) e quindi, con le nuove norme, basteranno due anni per venire sfrattati, senza neppure essere trasferiti in un appartamento a canone moderato. Scajola ha provato a sostenere che si tratta di una legge nazionale, ma visto che le bugie hanno le gambe corte, insieme alle stesse associazioni degli inquilini, abbiamo smentito l’assessore.
Le modifiche proposte dal Pd e accolte dalla Giunta in un ordine del giorno su proposta del consigliere Juri Michelucci, invece, sono due. La prima offre la possibilità, a chi vive in case a canone moderato e si trova in compravate difficoltà economiche, di partecipare ai bandi per gli alloggi Erp, cosa che prima non era possibile. La seconda riguarda la soglia per la ristrutturazione degli alloggi a carico degli inquilini, che, in alcune realtà, risulta troppo bassa. Adesso si valuterà caso per caso, sia sulla base della disponibilità del patrimonio immobiliare esistente, sia in merito alle possibilità degli inquilini stessi. In questo modo le assegnazioni degli alloggi di risulta potranno avvenire più rapidamente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure