Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 00.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Consiglieri Pd: "Sulla pulizia dei fiumi Giampedrone la butta in caciara"

Consiglieri Pd: `Sulla pulizia dei fiumi Giampedrone la butta in caciara`

Liguria - "Di fronte a un tema serio come la pulizia dei fiumi e dei torrenti prima dell’autunno nei Comuni liguri sopra i 10 mila abitanti, l’assessore Giampedrone non fa altro che buttarla in caciara e dire che, se mancano i soldi, è colpa del governo". E' il parere dei consiglieri Pd in Regione che in proposito osservano: "Una polemica stucchevole, infondata e che non appassiona più nessuno. In sede di assestamento di bilancio – pratica che stiamo discutendo - la Regione avrebbe infatti potuto mettere alcune risorse per finanziare questi interventi, ma ha deciso di non farlo o di rinviare la questione a settembre o a ottobre, quando i Comuni avranno già programmato la pulizia con risorse proprie e qualche amministrazione non sarà neppure riuscita a farlo. L'assessore regionale, invece di lamentarsi, dovrebbe preoccuparsi di questo e chiedere al presidente Toti più risorse per un così importante capitolo di spesa. Anche perché si tratta di interventi prioritari e visto che per altre questioni la Giunta ligure i fondi li trova – una su tutte il tour dell'amico Del Debbio finanziato dalla Regione con 100 mila euro, che fa tappa anche ad Ameglia, Comune natio dell'assessore – sarebbe il caso che saltassero fuori anche i soldi per la pulizia dei fiumi. Anzi, sarebbe stato molto meglio utilizzare proprio quei 100 mila euro per le opere di prevenzione, invece di destinarle a una serie di show-giornalistici. E Giampedrone avrebbe potuto chiederlo al governatore. Ma visto che l’assessore non l'ha fatto, almeno non dia la colpa agli altri e si adoperi, come il Pd ha chiesto, per individuare risorse certe e in tempi rapidi, che garantiscano un programma uniforme su tutto il territorio regionale per la pulizia dei fiumi. L'assestamento poteva essere l'occasione per farlo: se Giampedrone non c'è riuscito, dovrebbe prendersela solo con se stesso, non con il governo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure