Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Agosto - ore 22.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Censura a Mai, M5S: "La maggioranza ha salvato l'assessore, occasione persa per l'agricoltura"

Censura a Mai, M5S: `La maggioranza ha salvato l´assessore, occasione persa per l´agricoltura`

Liguria - "La maggioranza si chiude a riccio e salva l'assessore Mai, bocciando la mozione di censura del Movimento cinque stelle nei suoi confronti. Si chiudono, così, in farsa un mese di sbando totale per l'assessorato all'Agricoltura e per il suo titolare, completamente in balia di regolamenti interni di partito (la Lega) e interessi delle lobby e del tutto incapace di far valere l'autorevolezza del proprio ruolo. Il caso delle discariche del Parco di Montemarcello Magra e della rete sentieristica sono solo la punta dell'iceberg di una serie di errori, gaffe e forzature che hanno caratterizzato i quasi due anni del proprio assessorato: il peggiore di una Giunta che certo non ha mai brillato per competenza ed efficienza". Così i consiglieri regionale del Movimento cinque stelle commentano quanto accaduto nel corso dell'ultima seduta dell'assemblea ligure.

"La Liguria - proseguono - ha tremendamente bisogno di una Giunta e di un assessore all'Agricoltura in grado di rilanciare le eccellenze del nostro territorio e di valorizzare i prodotti della nostra terra. Farlo richiede una padronanza della materia e un'autorevolezza che Mai a più riprese ha dimostrato di non avere, ora forzando la mano ora piegandosi alle logiche di partito, ma sempre e soltanto nell'interesse di pochi e mai dei cittadini liguri.
C'è bisogno di un governo regionale che valorizzi e promuova i parchi, invece di imporre diktat e soluzioni calati dall'alto che spolpino gli ultimi polmoni verdi sopravvissuti alla cementificazione selvaggia di due devastanti Piani casa firmati Burlando e Toti. Serve nuovo, decisivo, impulso alle piccole imprese agricole e ai coltivatori locali abbandonati a se stessi e costantemente minacciati dall'avanzare della grande distribuzione organizzata.
Oggi - concludono i pentastellati - il Consiglio regionale ha perso una grande occasione per rispondere al grido d'allarme che arriva dai territori e rilanciare un settore in piena crisi, dopo anni di malgoverno. Ne risponderanno ai cittadini liguri".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure