Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Gennaio - ore 21.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cavagnaro: "Squadra con professionisti e sindaci"

Prime parole per il nuovo direttore dell'ASL5, presentato in conferenza stampa. Troiano passa ad Alisa "dato il buon lavoro per instradare il progetto fatto sul Felettino, che rimane uno degli obiettivi fondamentali per i prossimi mesi", dice Toti.

arriva da savona
Cavagnaro: "Squadra con professionisti e sindaci"

Liguria - Giunta di fine anno dedicata alla sanità per la Liguria: nominati i nuovi direttori generali delle aziende sanitarie e dell'ospedale San Martino di Genova. Il domino spazza via buona parte della costruzione fatta insieme alla ex assessora leghista Sonia Viale nella precedente legislatura. I nuovi vertici locali sono Silvio Falco all'ASL1 al posto di Marco Damonte Prioli spostato all'ASL2, Carlo Luigi Bottaro confermato all'ASL3 mentre Paolo Petralia da direttore generale del Gaslini passa alla direzione dell'ASL4. Paolo Cavagnaro, come già scritto, sarà al vertice dell'ASL5 Spezzino e Salvatore Giuffrida diventa direttore generale del San Martino.
“Un percorso di tagliando rispetto alla riforma sanitaria approvata nella passata legislatura e che oggi necessita di aggiustamenti. Li porteremo avanti insieme agli stakeholder del settore, possibilmente appena finito il momento più difficile della pandemia", spiega Giovanni Toti in conferenza stampa che sottolinea come siano "cambiamenti che avvengono ancora in piena emergenza Covid". Per quanto riguarda il centro, Alisa avrà per il momento un commissario in Francesco Quaglia per i prossimi sei mesi, eventualmente rinnovabili. Al suo fianco il vice Filippo Ansaldi e la dottoressa Daniela Troiano, ex direttrice dell'azienda sanitaria spezzina. "Dato il buon lavoro per instradare il progetto fatto sul Felettino, che rimane uno degli obiettivi fondamentali per i prossimi mesi. Specificamente con il compito di rafforzare la rete ospedaliera come prescritto dal dl 34”, la presenta il presidente regionale.

I "volti" della lotta alla pandemia in Liguria vengono tutti cooptati e "valorizzati". Dentro Alisa anche Angelo Grattarola come coordinatore dell'emergenza-urgenza. Sarà poi creato un ulteriore dipartimento interaziendale di malattie infettive che sarà in mano al professor Matteo Bassetti. Nascerà un Comitato di indirizzo e di gestione in cui siederà anche Castanini di Liguria Digitale. Direttori amministrativi, direttori sanitari e sociosanitari saranno nominati nelle prossime settimane.
“Grazie al presidente e alla giunta per questi due anni importanti presso l'ASL Savonese, di cui ringrazio tutti i componenti - si presenta Cavagnaro -. Sono onorato di dirigere l'ASL5, la mia intenzione è continuare sulla via del lavoro di squadra già messo in campo a Savona, con la partecipazione di tutti i professionisti, che sono il cardine della sanità, dei sindaci, per programmare l'attività socio-sanitaria ed il nuovo Felettino, e con le parti sociali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News