Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Marzo - ore 22.46

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Battistini e Pastorino: "Dipendenza da gioco è problema prioritario"

Battistini e Pastorino: `Dipendenza da gioco è problema prioritario`

Liguria - Questa mattina, a margine del consiglio regionale, incontro fra i capigruppo e una delegazione di confesercenti in rappresentanza di tabaccai e operatori del settore videoslot. Il punto di vista di Rete a Sinistra e Libera-Mente Liguria. «Abbiamo ascoltato con attenzione le ragioni delle categorie economiche, e comprendiamo i disagi provocati dal ritardo nella ricerca di soluzioni condivise. Per noi, però, resta prioritario il problema della dipendenza da gioco. Piaga che affligge una parte consistente della popolazione ligure, come ampiamente dimostrato dal lavoro dei sert e delle associazioni che operano sul territorio. Ci preoccupa molto il dilagare delle videoslot, che induce fenomeni negativi anche nei più giovani e negli adolescenti. Siamo quindi contrari a qualsiasi forma di deroga all’applicazione del testo. Per inciso, dobbiamo rilevare l’inadeguatezza di questa classe politica, che ha avuto 5 anni per lavorare nel solco di tale legge: responsabilità equamente distribuite fra la giunta precedente e l’attuale maggioranza di centrodestra. Hanno aspettato la scadenza dei termini, e oggi tentano di lavarsi la coscienza con una proroga che sposta soltanto il problema, ma non lo risolve. Siamo invece d’accordo sulla costituzione di un tavolo che riunisca le categorie interessate, le associazioni che si battono contro il gioco d’azzardo, le istituzioni scolastiche e i presidi sociali.
In definitiva, la legge deve entrare in vigore: tuttavia possiamo condividere l’opportunità di una moratoria di 6/8 mesi, non ripetibile, ma solo sull’applicazione delle sanzioni previste, in modo da lavorare per trovare una soluzione vera a 360 gradi». Lo dichiarano il consigliere regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino e il consigliere regionale del gruppo Libera-Mente Liguria Francesco Battistini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure