Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Mezzo miliardo di danni, dal governo arriva la miseria di 34 milioni"

Intervento di Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria.

"Mezzo miliardo di danni, dal governo arriva la miseria di 34 milioni"

Liguria - Questa mattina in Consiglio regionale abbiamo avuto la conferma che le risorse stanziate dal Governo per i danni provocati dal maltempo di fine ottobre sono del tutto insufficienti. Rispondendo a una mia interrogazione l'assessore Giampedrone ha rivelato infatti che, a fronte di un danno accertato di 150 milioni di euro alle strutture pubbliche e di circa 376 milioni alle aziende private, per un totale di oltre mezzo miliardo, i soldi che arriveranno dallo Stato saranno un miseria.

Per il momento oltre ai 6,5 milioni stanziati nelle scorse settimane e gli 8 previsti al posto del rincaro delle accise Giampedrone spera di poter ottenere, il 31 gennaio prossimo, altri 20 milioni di euro dal riparto degli 800 milioni stanziati nella Legge di Bilancio per tutti i territori colpiti dal maltempo. Vigileremo che questa data venga rispettata, anche se consideriamo scandaloso che il riparto di queste risorse non si stata ancora effettuato. Inoltre giudichiamo irrisoria la cifra prevista per il nostro territorio (6,5 più 8 più 20 fa 34,5): uno stanziamento che non è neppure in grado di coprire un terzo del danno complessivo alle strutture pubbliche. A questo poi si dovrebbero aggiungere 30 milioni del Decreto Fiscale destinati alle regioni colpite dal maltempo, che non verranno però destinati all'emergenza.

Ma se sul fronte delle strutture pubbliche parliamo davvero di pochi spiccioli, è ancora più grave la situazione che riguarda le imprese private colpite delle mareggiate e dalle trombe d'aria. A quasi tre mesi dal disastro e con 376 milioni di euro di danni accertati non si sa nulla dei risarcimenti. Il Governo non ha ancora detto quanto ha intenzione di stanziare e quale sarà la percentuale di ristorazione del danno. È inaccettabile che il grido di dolore delle tante aziende danneggiate non sia stato ancora raccolto. L'Esecutivo non può ignorare il disastro che ha colpito la nostra regione a ottobre, a soli due mesi e mezzo dal crollo del ponte Morandi.

Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News