Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Novembre - ore 22.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"La Liguria è il fanalino di coda del Nord Ovest e Toti esulta"

polemica sull'occupazione
"La Liguria è il fanalino di coda del Nord Ovest e Toti esulta"

Liguria - "Ha dell’incredibile l’esultanza della Giunta Toti rispetto ai dati Istat sull’occupazione ligure. La nostra regione resta il fanalino di coda del Nord Ovest: l’occupazione, nel secondo trimestre del 2019, presenta, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, una contrazione dello 0,8%, ma visto che nel trimestre precedente la diminuzione era dello 0,9 Toti e l’assessore Berrino festeggiano come se fossero di fronte a una nuovo miracolo economico. La Liguria, invece, al di là della loro narrazione, continua a dover fare i conti con una crisi durissima. Il lavoro dipendente diminuisce e aumentano le partite Iva, ma dentro questi numeri si annida anche molto lavoro dipendente precario. Proprio i contratti a termine sono purtroppo in forte aumento e in Liguria, per il 2018, rappresentano il 15% del totale, pari a 90 mila persone. Sempre l’anno scorso il 47% dei nuovi contratti firmati è stato a tempo determinato, mentre il primo trimestre del 2019 ha visto un crollo totale delle assunzioni (11,2% in meno se confrontate allo stesso periodo del 2018).

I dati Istat segnalano inoltre un deciso aumento delle ore di cassa integrazione, addirittura dell’84% rispetto ai primi sette mesi dell’anno scorso. Insomma la Liguria di Toti è in piena stagnazione e rischia la recessione. I grandi gruppi se ne vanno, i negozi chiudono, i giovani vanno a lavorare fuori e anche i malati preferiscono farsi curare altrove, viste le lunghe liste d’attesa che ci sono nei nostri ospedali.

Un fallimento su tutta la linea. L’unica cosa su cui siamo d’accordo con Toti è il nome del suo nuovo movimento: Cambiamo. Anche noi lo diciamo con forza: cambiamo maggioranza e presidente alle prossime elezioni regionali".

I consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News