Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 00.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,22%
38,81%
2,43%
0,90%
0,53%
0,44%
0,23%
0,19%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 01:15:10 Sezioni 1691 di 1795

"In atto il tentativo di non usare più la mascherina"

Le preoccupazioni del consigliere regionale Pastorino, la replica dell'assessore Viale.

"Bus e treni pieni"
"In atto il tentativo di non usare più la mascherina"

Liguria - “Non viene tenuto un corretto distanziamento sociale, autobus e treni sono pieni, c'è un evidente tentativo di non usare la mascherina oppure viene usata in modo non idoneo”. Questo il quadro attuale della Liguria descritto stamani in consiglio regionale da Gianni Pastorino, capogruppo di Linea condivisa, nel corso dell'esposizione di un'interpellanza – rimasta incagliata per due mesi e di fatto superata – in cui si chiede alla Regione un'efficace campagna informativa per il rispetto delle norme anti contagio. L'assessore alla sanità Sonia Viale ha affermato che “Regione ha sempre tenuto alta la guardia in modo da conciliare la ripresa delle attività economico produttive con la sicurezza sanitaria. Le linee guida regionali sono state prese in seria considerazione dalle realtà economiche e sociali. La comunità ligure è stata attenta a conciliare ripresa e sicurezza. L'informazione? Deve arrivare anche a livello nazionale, dal ministero, ma, a parte all'inizio della riapertura, ho riscontrato una riduzione dei messaggi nazionali su questi temi”.
“Non ho subbi che ci siano attività che hanno seguito rigorosamente le regole – ha replicato Pastorino – ma altre non lo hanno fatto. Ci sono molti comportamenti noncuranti. Dobbiamo renderci conto della possibilità di una eventuale recrudescenza, per quanto probabilmente troverebbe una struttura sanitaria più preparata”. Viale ha inoltre risposto a un'interpellanza del Pd Giovanni Lunardon, che ha rilevato i ritardi su una gara pre pandemia per il rifornimento di Dpi: “A ottobre non è stata ribandita e così a inizio pandemia ci siamo trovati sguarniti, fermo restando che quelle forniture non sarebbero state sufficienti a fronteggiare l'emergenza (come osservato da Viale, ndr). Ma non ci saremmo trovati così impreparati ai nastri di partenza”.

E sui Dpi il menzionato Pastorino, in una nota, si rivolge al dottor Locatelli, commissario Alisa: Questa, in
sintesi, è la domanda che Gianni Pastorino, Vice Presidente della commissione sanità, pone al Commissario Straordinario Locatelli. "Naturalmente, come tutti, ci auguriamo che l’ipotesi di un ritorno massiccio di contagi da covid-19 non avvenga per le gravi ripercussioni che avrebbe sulla salute e la sicurezza dei nostri concittadini e concittadine e per gli effetti drammatici che avrebbe sul tessuto sociale ed economico del nostro territorio. La speranza, però, non deve far venir meno la capacità di programmazione di un ente pubblico e nella fattispecie di A.Li.Sa.. Per evitare le sterili polemiche, come Linea Condivisa abbiamo scritto al Commissario Straordinario Locatelli, all’Assessora Viale e al Presidente Toti per sapere come ci stiamo predisponendo circa le scorte di DPI nei nostri presidi territoriali e ospedalieri. Vogliamo avere contezza delle strategia di programmazione che A.Li.Sa e Regione Liguria stanno mettendo in atto per fare tutto quanto necessario per assicurare le piena sicurezza e incolumità degli operatori sanitari. Non vorremmo trovarci in una situazione come quella precedente, che sicuramente ha dimostrato lacune da parte del Governo centrale ma che a nostro giudizio ha evidenziato le difficoltà di programmazione sul piano regionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News