Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 15 Settembre - ore 08.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il centrodestra non firma documento su antifascismo"

"Il centrodestra non firma documento su antifascismo"

Liguria - "Lo sanno tutti. Genova è stata insignita della medaglia d'oro al Valor Militare per la Liberazione. Denunciamo quanto avvenuto lo scorso 9 settembre a Roma. Mentre alla Camera dei deputati era in corso la discussione sulla mozione di fiducia al Governo Conte II, all'esterno si svolgeva una deplorevole manifestazione a suon di fischi, cori e saluti fascisti. Sul palco prendeva parte anche il presidente della Giunta Toti". Lo dichiara la capogruppo regionale Alice Salvatore esponendo l'Odg in Aula sottoscritta dai colleghi di Gruppo e da tutti i consiglieri della minoranza.

"Tra i presenti - continua - figuravano anche numerosi esponenti dell’estrema destra, tra i quali il leader di Forza Nuova Roberto Fiore, diversi membri di CasaPound e formazioni minori- Ci sembra doveroso ricordare che la XII disposizione transitoria e finale della nostra Costituzione afferma: 'È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista'. E che, inneggiare al fascismo è vietato dalla legge Mancino perché rievoca un'ideologia basata su valori politici di discriminazione razziale e intolleranza. Come se non bastasse, rammentiamo a tutti la recente sentenza 21409/2019, con cui la l Sezione penale della Corte di Cassazione ha stabilito: 'Saluto romano è reato, non è fatto di lieve entità'", evidenzia il Gruppo 5 Stelle in Regione Liguria.

"Riteniamo che il Presidente Toti e tutti gli assessori della sua Giunta debbano prendere pubblicamente le distanze dai gravissimi episodi di apologia del fascismo che si sono verificati durante la manifestazione romana, avvenuta peraltro all’esterno dell’istituzione che più di ogni altra rappresenta i principi democratici negati dal ventennio mussoliniano: il Parlamento", dichiarano all'unanimità i consiglieri pentastellati.

"I capigruppo di maggioranza del centrodestra non hanno voluto firmare questo Odg. La posizione antifascista dovrebbe essere condivisa da tutti. Depositeremo dunque l’atto in modo che sia successivamente oggetto di discussione in Consiglio regionale, visto che oggi incredibilmente non si trova l’unanimità", conclude Salvatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News