Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Febbraio - ore 16.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Basta accusare la Liguria di essere l'ultima nella campagna vaccinale"

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sui social: "Non è vero. Abbiamo accantonato il 30 per cento dei vaccini per evitare che ci fossero problemi per le somministrazioni delle seconde dosi".

lo sfogo

Liguria - “Mentre seguo con attenzione la riunione su vaccini e i ritardi di Pfizer con i ministri Boccia e Speranza, il commissario Arcuri e i miei colleghi governatori, c’è qualche idiota che continua ad accusare la Liguria di essere agli ultimi posti per la somministrazione dei vaccini". Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti non ci sta e ieri sera, sulla sua pagina social, ha espresso il proprio malcontendo in merito alle affermazioni secondo le quali il territorio regionale sarebbe il fanalino di coda per la campagna vaccinale.
"A parte che non è vero - scrive il presidente-, a questi diffamatori di professione che soffiano sulle paure della gente diciamo una cosa: se la campagna vaccinale nella nostra regione non si fermerà sarà grazie alla prudenza e all'organizzazione puntuale della nostra task force sanitaria, che ha accantonato il 30% dei vaccini per garantire le seconde dosi, seguendo perfettamente il protocollo. Il commissario Arcuri ha appena comunicato alle Regioni che mancano all'appello 54mila dosi di vaccini e sono quindi a rischio le seconde dosi per il mancato rispetto dei patti da parte di Pfizer".
"Ma davvero in questo scenario - conclude Toti -, con una pandemia in corso, c’è ancora chi, in modo imprudente, ha il coraggio di guardare le classifiche e mettere in competizione le Regioni per dare la palma del più bravo? Non è una gara: ogni vaccino in meno è una persona in più, soprattutto tra le più fragili, che rischia di contrarre il virus. Siamo molto preoccupati per le notizie che ci arrivano da Roma e spero che si trovino soluzioni al più presto. Dobbiamo tutti più che mai remare nella stessa direzione, con l’unico intento di tutelare la salute dei nostri cittadini. Su questo tema, chi fa polemica oltre a essere idiota è pure uno sciacallo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News