Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 21 Ottobre - ore 00.22

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Redditi dei professionisti sotto la lente di ingrandimento in Liguria

Redditi dei professionisti sotto la lente di ingrandimento in Liguria

Liguria - E’ stato sottoscritto questa mattina il protocollo d’intesa tra Regione Liguria e ADEPP, l’Associazione degli Enti previdenziali privati che riunisce tutti i professionisti aderenti alle casse autonome. L’intesa siglata dall’ assessore al Lavoro Gianni Berrino e da Francesco Verbaro di AdEPP, prevede lo scambio di informazioni per monitorare l’andamento del lavoro dei liberi professionisti. “Per la prima volta abbiamo stretto un accordo con AdEPP perché si tratta di un settore meritevole di attenzione che in Italia raduna oltre 1,5 milioni di professionisti, di cui 42.648 in Liguria che hanno subito pesanti contraccolpi a seguito della crisi degli ultimi anni – spiega l’assessore Berrino – L’obiettivo è quello di studiare l’andamento dei redditi e mettere a punto strategie e misure di sostegno a favore degli iscritti alle 18 casse autonome, all’interno delle iniziative anti-crisi già predisposte da Regione Liguria”.

“L’intesa con Regione Liguria – aggiunge Francesco Verbaro, direttore AdEPP - consentirà, attraverso i dati delle casse di previdenza, di individuare le misure di politica per il lavoro e di rafforzamento delle competenze più utili al settore dei liberi professionisti e di favorire, inoltre, l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro delle professioni”.
Dai primi dati a disposizione il reddito medio dei professionisti maschi, negli ultimi anni, risulta essere calato di oltre 2 mila euro l’anno: si è infatti passati da una media annuale nel 2010 di 48.400 euro ai 46.300 euro del 2015. A questo si deve aggiungere la profonda discrepanza tra professionisti uomini e donne. Queste ultime infatti fanno registrare un reddito medio annuo di 24.886 euro nel 2015 a fronte dei 46.300 di quello maschile: un alto gender pay gap che non accenna a diminuire. “Un crollo dei redditi e una differenza molto forte tra uomini e donne su cui vogliamo intervenire – conclude l’assessore Berrino – mettendo in campo nuove misure di supporto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure