Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 13.35

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Moto e scooter pagano meno. Pedaggio ribassato ma solo se hai il Telepass

Moto e scooter pagano meno. Pedaggio ribassato ma solo se hai il Telepass

Liguria - Dal primo agosto è scattata la tariffa autostradale ridotta per le moto e gli scooter. Un taglio alle tariffe pari al 30 per cento, ma, è bene chiarirlo, occorrerà dotarsi di apposito Telepass, come per i clienti Family. La nuova “modulazione tariffaria” prevede che vada sottoscritto un apposito modulo di adesione, a partire dal 15 settembre e non oltre il 15 ottobre, presso i Punto Blu. In altre parole, occorre già avere attivo o attivare un contratto Family per il quale all’apparato Telepass sia associata una sola targa, e che questa sia naturalmente la targa di una moto. Per questo motivo sarà richiesta come certificazione la copia del libretto di circolazione. Chi ha due o più moto, o scooter, dovrà quindi fare un altro abbonamento per ogni mezzo che utilizza in autostrada. Con un aumento della spesa però: il canone mensile è di 1,26 euro.

Doveva andare diversamente. Alla fine lo sconto è inferiore a quanto era stato richiesto alle società di gestione delle autostrade e soprattutto il vincolo del Telepass, poiché pare che i sistemi di rilevamento non siano in grado di distinguere in altro modo fra moto e automobili, oltre che un costo è una complicazione burocratica. Di fatto non ci sarà sconto per gli stranieri di passaggio e probabilmente molti che vanno in autostrada non così spesso rinunceranno a tale opportunità. Almeno però le tariffe sono state differenziate, il che crea un precedente. Bisogna ricordare anche che il Telepass dovrà essere utilizzato soltanto in associazione con la targa registrata, pena la perdita del diritto alla modulazione e l’applicazione di penali, fermo restando il diritto delle concessionarie alle eventuali azioni civili, amministrative e/o penali, ove ne ricorrano i presupposti. Per tutti i transiti effettuati infine verrà effettuata la rilevazione della foto della targa per permettere i controlli di corretto utilizzo. Infine l’adesione alla modulazione esclude la possibilità di adesione ad altre modulazioni già in essere come ad esempio lo “sconto pendolari”.

Retroattività. Pur essendo possibile sottoscrivere il modulo di adesione presso i Punto Blu a partire dal 15 settembre e fino al 15 ottobre 2017, già fin da oggi (1° agosto 2017) di fatto lo sconto è attivo. Ecco come funziona.
Compilando il webform di pre-adesione che trovate a questo indirizzo, si ha diritto alla riduzione del pedaggio in maniera retroattiva per i transiti effettuati già ad agosto. Anche in questo caso, solo se si ha già attivo un contratto Telepass Family con dispositivo associato a una sola targa di moto; inoltre l’adesione va poi perfezionata con sottoscrizione dell’apposito modulo a partire dal 15 settembre e non oltre il 15 di ottobre presso i Punto Blu. I transiti effettuali a partire dalla data della compilazione del webform, e fino a quella del perfezionamento presso un Punto Blu, vengono inizialmente addebitati con pedaggio intero, ma poi verrà ricalcolata la quota di modulazione da applicare e sarà accreditata a partire dalla prima fattura utile. Sempre se non si riscontrano problemi quali un mancato o ritardato perfezionamento dell’adesione o irregolarità rispetto a quanto dichiarato nel webform, che impedisca il perfezionamento. Sia che si aderisca a partire dal 15 settembre (e fino al 15 ottobre), sia che si compili già fin da oggi la webform di preadesione per poi perfezionare l’adesione in seguito, la riduzione interesserà tutti i viaggi fatti a partire dalla data dell’avvenuta adesione/preadesione. Per casi particolari, approfondimenti e faq clicca qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure