Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 03 Luglio - ore 00.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il turismo ligure guarda al sud della Francia e al nord Italia

L'annuncio di Giampellegrini: "La Liguria offre il binomio costa-entroterra, il turismo balneare e l'escursionismo, la ricchezza e la varietà del suo ambiente".

una campagna da 800mila euro
Il turismo ligure guarda al sud della Francia e al nord Italia

Liguria - Verrà presentata il 12 giugno a Palazzo Ducale, e partirà il 16, la campagna estiva di promozione turistica della Regione Liguria. La proposta di rimodulazione parziale del piano 2020 dell'Agenzia di promozione turistica in Liguria, che prevede di riassegnare 800mila euro come budget straordinario per la promozione stagionale da giugno a settembre, è stata approvata oggi dal tavolo regionale di programmazione turistica. La Liguria si rivolge al turismo italiano e alle aree di Nizza e Marsiglia, zone di confine che rappresentano tradizionalmente un mercato di riferimento, per sostenere il settore più importante dell'economia regionale in una stagione in cui non saranno gli stranieri, come è sempre avvenuto, a garantire i grandi numeri in arrivi e presenze.

L'eccezionale budget sarà investito in un piano di presenza sui media che interesserà tutto il Paese, dalle televisioni nazionali ai circuiti locali, dalle principali riviste di settore ai quotidiani a maggiore diffusione, dalle testate locali di alcune aree (scelte in base alle valutazioni sui flussi turistici degli anni scorsi) a molte testate online e siti specializzati.
"Vogliamo che la Liguria venga percepita da tutti come un posto sicuro e ideale per andare in vacanza - ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - Pensiamo che fare una campagna di questa portata sia un dovere nei confronti della Liguria e dei nostri operatori turistici che hanno bisogno di tutto il nostro supoirto per poter salvare la stagione. Ci stiamo impegnando in questi giorni per aprire gradualmente tutte le attività che servono al turismo direttamente o indirettamente, e nell'attesa di veder ripristinata totalmente la mobilità tra regioni ci prepariamo a una campagna a tappeto, su tutti i media, che inviti tutti gli italiani a venire in Liguria". "Il turismo è stato al centro dei nostri pensieri dall'inizio dell'emergenza, con iniziative mirate ad agevolare i lavoratori e le aziende - ha detto l'assessore al turismo Gianni Berrino - Ora che finalmente si vede la possibilità di ripartire scommettiamo sull'attrattività della nostra regione, siamo convinti che molti coglieranno l'opportunità di una vacanza in Liguria che, oltre all'attenzione per la sicurezza, offrirà le eccellenze del territorio in una luce diversa".

"La campagna ha l'ambizione di raggiungere tutti gli italiani e, con particolare intensità, quelli delle regioni confinanti e più vicine - spiega il commissario straordinario di Agenzia In Liguria Pier Paolo Giampellegrini - la presenza sui media sarà capillare da meta giugno fino al mese di settembre, coinvolgendo oltre 90 testate con circa 450 promozionali, oltre a numerosi redazionali, in tutte le riviste di settore e i quotidiani generalisti e, in aggiunta, nei giornali locali di aree che rappresentano per noi un target interessante. Sarà la campagna più importante mai fatta dalla Liguria verso i turisti italiani. Già prima dell'emergenza era chiara la crescita della domanda di turismo attivo e all'aria aperta, ora è diventata essenziale. La Liguria offre il binomio costa entroterra, il turismo balneare e l'escursionismo, la ricchezza e la varietà del suo ambiente. Invito tutti gli operatori alla presentazione del 12, che sarà uno degli eventi più importanti di questa fase di ripartenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Contagi e vittime sono in calo da tempo in Italia e i numeri del Covid sono quelli che si registravano a febbraio nei primissimi giorni della futura pandemia. Voi quali sensazioni avete oggi?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News