Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 15.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 13:25:25 Sezioni 0 di 0

Coldiretti: "Crolla l'import, vincono i prodotti tricolore a tavola"

Coldiretti: "Crolla l'import, vincono i prodotti tricolore a tavola"

Liguria - E’ svolta patriottica a tavola con le importazioni di cibi e bevande stranieri che crollano del 16%, mentre tengono sostanzialmente le esportazioni alimentari Made in Italy che fanno segnare un calo di appena l’1%. La tendenza sempre più marcata a scegliere prodotti locali, tracciabili e garantiti, sostiene anche i settori dell’agroalimentare Made in Liguria, che hanno subito pesanti contraccolpi dall’emergenza Covid-19.

È come commenta Coldiretti Liguria l’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero nel mese di aprile 2020. È da notare come l’emergenza sanitaria, se da una parte ha causato il crollo del commercio per le chiusure forzate, dall’altra ha spinto l’82% dei consumatori a privilegiare, nel carrello, prodotti tricolori per sostenere l’occupazione e l’economia nazionale. Un fenomeno importante sostenuto anche dalla mobilitazione #MangiaItaliano promossa dalla Coldiretti proprio per favorire l’economia tricolore nei mercati, nei ristoranti, negli agriturismi, che ha visto il coinvolgimento anche di industrie alimentari e distribuzione commerciale che si sono impegnate a garantire regolarità delle forniture alimentari agli italiani e a combattere qualsiasi forma di speculazione sul cibo dai campi alle tavole.

“La tendenza a scegliere prodotti di origine nazionale – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa - è una svolta importante per il rilancio del mercato interno, e per sostenere tutte quelle imprese che con il loro lavoro salvaguardano il territorio e garantiscono sempre prodotti d’eccellenza, frutto della tradizione locale. Il lockdown degli scorsi mesi ha condizionato non poco i settori agricoli e ittico liguri, pesando sulle vendite a causa soprattutto della chiusura del canale Ho.re.ca oltre ai ritardi e blocchi registrati all’estero: e ora è quanto mai fondamentale supportare il consumo dell’agroalimentare Made in Liguria mettendo finalmente in trasparenza l’origine di tutti i prodotti in commercio, oltre ad agevolare le esportazioni sui mercati esteri con un piano straordinario di internazionalizzazione, la creazione di nuovi canali e una massiccia campagna di comunicazione per le produzioni 100% Made in Italy”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News