Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre - ore 20.14

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cgil: "Tra aprile e agosto oltre 56 milioni di ore di cassa integrazione in Liguria"

Numeri incredibili
Cgil: "Tra aprile e agosto oltre 56 milioni di ore di cassa integrazione in Liguria"

Liguria - Tra aprile e agosto in Liguria le ore autorizzate per cassa integrazione Covid-19 sono state 56.541.656. I mesi di maggiore utilizzo sono stati quelli di aprile e maggio. Il dato emerge dalle elaborazioni dell'Ufficio Economico Cgil su dati Istat.
La fotografia dei primi 8 mesi dell'anno mette in luce come, complessivamente, le integrazioni salariali siano state 61.709.419 di ore autorizzate dall'Inps e dai vari Fondi, con un incremento percentuale sullo stesso periodo dell'anno precedente del 999% (erano 5.616.292 tra gennaio ed agosto 2019).

Nel dettaglio: per la cassa integrazione ordinaria sono state autorizzate 24.233.387 ore, per quella straordinaria 4.260.694 ore e per la deroga 10.866.042; le ore autorizzate dai Fondi sono state 22.349.296.
Marco De Silva, responsabile dell'Ufficio Economico Cgil Liguria, sottolinea: "oltre 61 milioni di ore di cassa integrazione autorizzate in otto mesi dovrebbero far tornare tutti alla fragilissima realtà economica e produttiva della Liguria".
Tra le province che percentualmente hanno utilizzato maggiormente gli ammortizzatori sociali troviamo Imperia con un incremento percentuale del 5.863%; seguono La Spezia con +5.858, Genova con +566% e Savona con +288%.

"Il quadro è piuttosto preoccupante - dice il segretario generale Cgil Federico Vesigna - il Decreto Agosto e il blocco dei licenziamenti hanno evitato il peggio. Ma al di là del lockdown il virus sta continuando a produrre effetti su lavoro e economia. Per provare ad uscire da questa situazione è indispensabile investire in politiche di sviluppo che in questo momento non possono che arrivare prevalentemente dal recovery fund o comunque da risorse europee".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News