Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Marzo - ore 23.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Benveduti: "In dirittura d'arrivo sostegno a imprese danneggiate da mareggiate"

Benveduti: "In dirittura d'arrivo sostegno a imprese danneggiate da mareggiate"

Liguria - "Un aiuto concreto che ridà speranza a un comparto strategico per le nostre coste liguri, duramente colpite dai ben noti eventi di calamità naturale". È il commento dell'assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti in merito all'intesa raggiunta dal Governo sull'esclusione, per i prossimi quindici anni, dall'applicazione della direttiva Bolkestein per i lavoratori del comparto balneare.

“È un primo passo - continua l'assessore Benveduti - restiamo comunque fortemente contrari ad una direttiva, che va contro le esigenze dei territori e le specificità del nostro Paese. Confidiamo che il prossimo Parlamento europeo sia in grado di rivedere significativamente il tutto".

Sono oltre 300, dei 1.350 in totale, gli stabilimenti liguri che hanno subito danni gravi. "Il Governo - sottolinea l'assessore - ha compreso la drammaticità della situazione, dando ascolto al grido di dolore di una parte così importante dell'economia italiana". La Regione Liguria al contempo, attraverso la finanziaria regionale Filse, sta elaborando una linea di finanziamento analoga a quella attivata per le imprese coinvolte nel crollo di ponte Morandi.

"Siamo in dirittura d'arrivo - annuncia Benveduti -. Abbiamo già fatto diversi incontri con Abi e con i diversi istituti di credito per definire gli elementi tecnici della misura che andrà a sostenere economicamente le piccole o medie imprese, che hanno subito danni dalla mareggiata di fine ottobre. Agevolazione che non sarà però cumulabile ad altre agevolazioni pubbliche. Ragione per cui occorre attendere, vista la volontà del Governo di predisporre un'iniziativa a favore delle imprese danneggiate attraverso un finanziamento a fondo perduto. Stiamo aspettando di conoscere l'entità degli stanziamenti nazionali, per calibrare al meglio la dotazione di risorse regionali a cui verranno affiancate quelle bancarie".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News