Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 20.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

E' morto Paolo Villaggio, maschera della comicità italiana

L'attore genovese aveva 84 anni. E' entrato nella cultura popolare con Fantozzi, ma ha conosciuto anche il cinema impegnato.

E´ morto Paolo Villaggio, maschera della comicità italiana

Liguria - Questa volta è vero: Paolo Villaggio è morto all'età di 84 anni. Comico, attore, scrittore e sceneggiatore, era nato a Genova il 30 dicembre del 1932 e si è spento la scorsa notte a Roma. Figlio di un'agiata famiglia borghese genovese, lasciò una tranquilla carriera da impiegato nell'industria per perseguire quella di artista. Prima il teatro tra Genova, Roma e Milano, poi la televisione e la radio. Il piccolo schermo gli dà la prima notorietà grazie a personaggi come il Professor Kranz e Giandomenico Fracchia, scrive anche canzoni per l'amico Fabrizio De Andrè.
Al cinema troverà un successo strepitosto con Fantozzi, traposizione di alcuni libri di grande successo scritti dallo stesso Villaggio. Il ragionere Ugo diventerà il prototipo del piccolo borghese pavido e sottomesso dell'Italia del dopoguerra, un personaggio frutto della critica che il mondo intellettuale di sinistra (Villaggio fu iscritto al PCI e a Democrazia Proletaria) faceva del bigottismo e dell'appiattimento della modernità.
Collaborerà in seguito con Gassman, Corbucci, Fellini, Ferreri, Cervi, Comencini, Avati e Wertmuller tra gli altri. Nel cinema più impegnato vince il Nastro d'argento come migliore attore per "Il segreto del bosco vecchio" di Ermanno Olmi e un Orso d'argento nella sezione menzione speciale a Berlino con "Cari fottutissimi amici" di Mario Monicelli nel 1994. In mezzo tante produzioni comiche che puntano al botteghino e che formano una fimografia sterminata. Ha vinto il Leone alla carriera al Festival di Venezia nel 1992 e il David di Donatello alla carriera nel 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure