Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Settembre - ore 17.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Torre piloti, condannato l'ex comandante della Capitaneria

Nell'ambito della processo sulla collocazione della struttura, nel cui crollo, sette anni fa, perirono nove persone.

Sentenza
Torre piloti, condannato l'ex comandante della Capitaneria

Liguria - L'ammiraglio Felicio Angrisano, ex comandante della Capitaneria di porto di Genova ed ex comandante generale della Capitanerie, è stato condannato a tre anni nell'ambito del processo sulla collocazione della torre piloti, la struttura crollata il 7 maggio 2013 dopo essere stata urtata dalla nave Jolly Nero, una tragedia che vide morire nove persone. Oltre ad Angrisano sono state condannate altre sei persone, cinque sono invece state assolte.
Le altre condanne: Fabio Capocaccia, ex commissario del Comitato autonomo portuale, condannato a due anni (il pm aveva chiesto tre anni e quattro mesi); un anno e sei mesi per Angelo Spaggiari, strutturista (due anni e sei mesi); due anni per Paolo Grimaldi, ingegnere (quattro anni); un anno e sei mesi per Ugo Tomasicchio, ex presidente della sezione del Consiglio superiore dei lavori pubblici (tre anni e quattro mesi); un anno e sei mesi per Mario Como, strutturista (tre anni); un anno per Giovanni Lettich, della Corporazione piloti (tre anni). Assolti invece Paolo Tallone, Sergio Morini, Gregorio Gavarone, Roberto Marzedda ed Edoardo Praino. L'Autorità portuale e i ministeri dei Trasporti e della Difesa sono stati condannati al risarcimento delle parti civili.
Nel filone principale del processo, legato all’incidente, i giudici della Corte d’Appello di Genova hanno condannato il comandante della Jolly Nero Roberto Paoloni a 9 anni e 11 mesi. Confermate invece le condanne del primo ufficiale della nave cargo Lorenzo Repetto (8 anni e 6 mes) e al direttore di macchina Franco Giammoro (7 anni). Il prossimo 26 novembre si esprimerà la Cassazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News