Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Ottobre - ore 08.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spese pazze, condanne per tutti i consiglieri

Il giudice ha inflitto una pena inferiore ai due anni a tutti gli imputati coinvolti: tra loro anche gli ex consiglieri regionali Luigi Morgillo e Moreno Veschi.

In primo grado
Spese pazze, condanne per tutti i consiglieri

Liguria - Condanne per tutti, ma inferiori ai due anni. Questo l'epilogo in primo grado per i consiglieri regionali coinvolti nell'inchiesta "Spese pazze" relative alla legislatura del quinquennio compreso tra il 2005 e il 2010. Tra i consiglieri liguri presenti anche due spezzini: Luigi Morgillo e Moreno Veschi, rispettivamente all'epoca esponenti di Forza Italia e del Partito democratico.

Ecco gli imputati e le condanne: Michele Boffa (Pd), 1 anno 7 mesi e dieci giorni, Ezio Chiesa (Pd), un anno cinque mesi e dieci giorni, Luigi Cola (Pd), un anno e otto mesi, Giacomo Conti (Rifondazione comunista), un anno e sette mesi, Gino Garibaldi (Forza Italia), un anno e otto mesi, Antonino Miceli (Pd), un anno cinque mesi e dieci giorni, Cristina Morelli (Verdi), due anni, Luigi Morgillo (Forza Italia), un anno sei mesi e dieci giorni, Minella Mosca (PD), un anno e due mesi, Vincenzo Nesci (Rifondazione comunista), due anni, Pietro Oliva (Forza Italia), un anno sei mesi e dieci giorni, Franco Orsi (Forza Italia), un anno sei mesi e dieci giorni, Gianni Plinio (Alleanza Nazionale oggi casaPound), un anno un mese e venti giorni, Matteo Rosso (Forza Italia oggi Fratelli d’Italia), un anno e un mese, Gabriele Saldo (Forza Italia), un anno quattro mesi, Alessio Saso (Forza Italia), un anno e undici mesi, Carlo Vasconi (verdi), un anno e quattro mesi, Vito Vattuone (Pd), un anno tre mesi e venti giorni, Moreno Veschi (Pd), un anno e un mese.

Le somme contestate sono state confiscate. Secondo l'accusa i consiglieri avrebbero usato soldi pubblici per acquisti personali che hanno incluso dvd, piante, caramelle, brioches, bottiglie di vino e soggiorni in hotel con percorsi benessere.

(fonte: Ansa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News