Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Marzo - ore 22.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Si presenta al San Martino con dolore toracico: "Sono stato in contatto col paziente 1 di Spezia"

Così il paziente è stato trasportato nel reparto di Malattie Infettive e contestualmente 19 operatori del Pronto Soccorso sono stati accompagnati in isolamento fiduciario precauzionale.

nella notte

Liguria - Alle 3.30 di questa notte un uomo proveniente dallo spezzino è entrato in contatto con alcuni profili operativi presso il Pronto Soccorso del policlinico genovese, denunciando un forte dolore toracico. A dichiararlo ufficialmente è la direzione sanitaria dell’Ospedale Policlinico San Martino che chiarisce i dettagli dell'accaduto: "Gli operatori sono subito intervenuti, prendendo in gestione l’uomo che però, durante l’anamnesi, ha detto di essere venuto in contatto a sua volta con il paziente 1 della Spezia, l'uomo di 54 anni ricoverato da martedì al Sant'Andrea. Nel frattempo sono state chiuse le tre sedi di Levanto, La Spezia e Sarzana del patronato Inas dove lavora lo spezzino che ha contratto il coronavirus: il provvedimento sarà fino a data da definirsi, su disposizione della presidenza romana.

A questo punto il paziente è stato trasportato nel reparto di Malattie Infettive e contestualmente 19 operatori del Pronto Soccorso sono stati accompagnati in isolamento fiduciario precauzionale, come da protocollo operativo, nei nuovi ambienti dedicati (vedi foto). Gli operatori, nella fattispecie 8 infermieri, un oss, cinque barellieri, due militi delle pubbliche assistenze, un autista e due medici, sono in attesa dei risultati del tampone a cui è stato sottoposto il paziente sospetto. Come più volte ribadito si invitano tutti quelli che ritengono di avere sintomi collegabili al coronavirus - e che sono stati in contatto con casi conclamati o provengono da zone con restrizioni sanitarie - di contattare il Numero Unico di Emergenza 112 e di non recarsi al Pronto Soccorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News