Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Novembre - ore 21.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nuclei Cites: 100mila euro di sanzioni in un anno in Liguria

Negli ultimi 12 mesi i militari specializzati dell'Arma sono intervenuti per 272 controlli, 44 sequestri e hanno denunciato a piede libero 6 persone.

A difesa della natura
Nuclei Cites: 100mila euro di sanzioni in un anno in Liguria

Liguria - Nell’ultimo anno i militari dei Nuclei Cites dei Carabinieri forestali, impegnati a tutela delle specie di flora e fauna a rischio di estinzione e nel contrasto al commercio internazionale di legname illegale, hanno effettuato nelle quattro province della Liguria 272 controlli, elevato sanzioni amministrative per 98.153,33 euro, deferito all’Autorità Giudiziaria 6 persone, effettuato 44 sequestri penali e, tra l’altro, rilasciato/validato 249 certificati e 289 licenze di importazione di legname proveniente da aree a rischio di tagli illegali.

Tra le attività di particolare rilievo, emergono le indagini del Nucleo Cites della Spezia relative alla recente uccisione di un Ibis Eremita (Geronticus Eremita), specie particolarmente protetta e protagonista nel mese di maggio del calendario Cites 2021. L’animale, provvisto di un Gps per la localizzazione, era parte di un progetto europeo, per la reintroduzione della specie nell’Europa centro-meridionale.

Inoltre, sono stati effettuati diversi controlli doganali per il contrasto del commercio illegale del legno sul porto di Genova, con verifiche documentali e merceologiche su circa 1.550 quintali di legno e prodotti derivati.
Nel ponente ligure, il personale specializzato del Nucleo Cites di Imperia ha assicurato controlli su aziende floro-vivaistiche di specie protette dalla Convenzione di Washington e curato il recupero e successivo sequestro di alcune specie particolarmente pericolose di tartaruga azzannatrice e alligatore, poi affidate temporaneamente all’Acquario di Genova.

La consueta attività di educazione ambientale dei reparti di specialità nelle scuole coinvolge ogni anno numerosi giovani, oggi sospesa per la contingente situazione pandemica; non appena possibile, il calendario Cites 2021 e le attuali tematiche ambientali saranno oggetto di divulgazione con le nuove generazioni.
La specialità dell’Arma dei Carabinieri è presente con una capillare attività di polizia in Liguria, regione che ospita importanti infrastrutture strategiche del Paese e zone di frontiera, assicurando una estesa attività di controllo e repressione delle condotte in danno dell’ambiente e delle specie di flora e fauna tutelate a livello internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News