Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 01 Dicembre - ore 22.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'allerta rossa lascia danni in tutta la Liguria, Ponente flagellato

Giampedrone: "Nottata molto impegnativa. Non risultano né dispersi né feriti". Toti: "Ventimila utenze telefoniche fuori servizio". Esondato torrente fra Maissana e Varese Ligure.

né feriti né dispersi
L'allerta rossa lascia danni in tutta la Liguria, Ponente flagellato

Liguria - E’ stato colpito in particolare l’estremo ponente ligure dall’ondata di maltempo che si è abbattuta ieri e questa notte sulla Liguria. Al momento non risultano vittime, né feriti o dispersi. Sono circa 20.000 le utenze Enel fuori servizio in regione, problemi che dovrebbero essere risolti nel primo pomeriggio. Le situazioni più critiche a Ventimiglia. Le altre località dell’Imperiese colpite sono: Badalucco, Montalto Carpasio, Triora, Molini di Triora, Airole, Olivetta San Michele, Vessalico e Mendatica. Tredici sono le persone evacuate in questa zona e 5 i Comuni isolati.
A seguito della diramazione dell’allerta di ieri sono stati attivati 28 COC (il comitato operativo comunale con il compito di seguire le operazioni di protezione civile) in provincia di Genova, 15 Comitati alla Spezia e a Savona e 13 nella provincia di Imperia.

Per quanto riguarda la nostra provincia si segnalano allagamenti contenuti, smottamenti e alberi caduti oltre a un lungo blackout che ha interessato Bonassola. Fra Maissana e Varese Ligure esondato torrente Borsa, intervento dei Vigili del Fuoco per liberare la strada.

"Dopo una nottata molto impegnativa a tratti infinita – ha affermato in mattinata Giampedrone per la Regione - l’allerta rossa è finalmente terminata. In questo momento su tutta la regione siamo passati in allerta arancione e i corsi d’acqua principali stanno tutti rientrando nei limiti. Nelle prossime ore conteremo i danni puntuali e le ferite più o meno gravi di una nuova, straordinaria, ondata di maltempo che ha colpito la Liguria, soprattutto a ponente. Ma quello che conta di più è che, ad ora, non ci risultano né dispersi né feriti. Questa per tutti noi è la cosa più importante. Per il resto, come sempre, sapremo rimboccarci le maniche”. Il nuovo bollettino meteo sarà emesso alle 12.30.

"Sul resto della Liguria - ha scritto invece il presidente Toti - la perturbazione è transitata rapidamente, provocando allagamenti diffusi e smottamenti ma con danni limitati. La nostra Protezione Civile è già in campo per intervenire nelle zone più critiche. In tutta la Regione risultano circa 20 mila utenze elettriche fuori servizio, che dovrebbe essere ripristinate nel pomeriggio. Intanto manteniamo alta la guardia, l’allerta non è ancora cessata: massima prudenza!".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News