Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Giugno - ore 22.12

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Spese pazze" in Regione, Rixi condannato per falso e peculato

Tre anni e cinque mesi in primo grado al viceministro che si dimette. Due anni e dieci mesi per Bruzzone.

salvini "accetto le sue dimissioni"
"Spese pazze" in Regione, Rixi condannato per falso e peculato

Liguria - Condanna in primo grado a tre anni e cinque mesi per falso e peculato per il viceministro alle infrastrutture della Lega Edoardo Rixi. La sentenza del Tribunale di Genova è arrivata poco dopo le 13 di oggi nell'ambito del processo per le “spese pazze” effettuate nel periodo in cui Rixi era capogruppo del Carroccio in consiglio regionale. Condanna a due anni e dieci mesi invece per l'attuale senatore della Lega Francesco Buzzone, già presidente del consiglio regionale ligure.
Le spese erano state sostenute fra il 2010 e il 2012.

"Sono tranquillo - ha dichiarato Rixi -. Ho sempre agito per il bene degli italiani. Conto sull’assoluzione perché non ho mai commesso alcun reato, ma per l’amore che provo per l’Italia e per non creare problemi al governo ho già consegnato nelle mani di Matteo Salvini le mie dimissioni".

Il commento del Vicepremier - Praticamente immediata anche la replica del Ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ci tiene a ringraziare il Viceministro Rixi "per l’incredibile lavoro svolto fino ad ora. Da tempo ho nelle mani le sue dimissioni, che accetto unicamente per tutelare lui e l’attività del governo da attacchi e polemiche senza senso. Oggi stesso lo nomino responsabile nazionale trasporti e infrastrutture della Lega, riconoscendogli capacità e onesta assolute. P.S. Io rispetto le sentenze e conto su una assoluzione a fine processo, ma trovo incredibile che ci siano spacciatori a piede libero, e sindaci, amministratori e parlamentari accusati o condannati senza uno straccio di prova".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News