Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 23.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Made in Turkey" scritto in piccolo, la bandiera italiana bella grande

"Made in Turkey" scritto in piccolo, la bandiera italiana bella grande

Liguria - La dicitura ‘Made in Turkey’, riportata sulle singole confezioni di pasta, risultava poco leggibile e soprattutto facilmente cancellabile mentre erano ben evidenti i simboli grafici riferibili alla qualità ed alla tradizione del prodotto italiano in materia alimentare, sicuramente idonei a trarre in inganno i consumatori circa la vera origine della merce. Per questo il Comando provinciale della Guardia di Finanza e l’Ufficio antifrode dell’Agenzia delle Dogane di Genova hanno sequestrato oltre 350 tonnellate di pasta alimentare prodotta in Turchia.
Il quantitativo di merce individuato, pari a 12 container, è stato posto sotto sequestro preventivo da parte dell’Autorità Giudiziaria. Il sequestro è stato poi confermato dalla Cassazione che ha ritenuto che le indicazioni apposte sulle confezioni fossero fallaci ed idonee ad ingannare il consumatore sulla reale provenienza della merce e tali da integrare l’ipotesi penalmente rilevante prevista dal codice penale in materia di “vendita di prodotti industriali con segni mendaci”.

La Procura della Repubblica di Torre Annunziata, tenuto conto del fatto che gli alimenti avevano ancora un buon margine temporale di utilizzabilità e considerati gli ingenti oneri connessi alla custodia e conservazione degli stessi, ha convenuto sull’opportunità di disporre la loro donazione ad enti caritativi, per un concreto aiuto ai più bisognosi. La disposizione della donazione da parte della Procura di Torre Annunziata permetterà alla Comunità di Sant’Egidio, di concerto con la Direzione Generale per la Cooperazione alla Sviluppo (DGCS), di destinare tre
container di pasta alimentare alle comunità più bisognose in El Salvador, sei in Perù e tre in Libia, facendo particolare attenzione alle fasce più a rischio: gli anziani ultra settantenni ed i bambini.
Il trasporto dei container sarà finanziato dalla Cooperazione Italiana ed effettuato da UNHRD, il Network di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite, composto da 6 Basi, situate a Brindisi, Accra (Ghana), Dubai (Emirati Arabi Uniti), Las Palmas (Spagna), Kuala Lumpur (Malesia) e Panama City (Panama), capaci di inviare aiuti umanitari di primo soccorso ovunque nel mondo nell’arco di 24/48 ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Matteo Salvini ha proposto la reintroduzione della leva obbligatoria per i giovani maschi. Tu che ne pensi?
































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News