Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 06 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il virus è tra noi. Abbiamo la necessità di abbassare i rischi di contagio"

Il presidente della Regione Liguria nel punto della sera: "Abbiamo proposto al governo centrale l'utilizzo delle navi ospedale in caso di necessità".

9 i casi spezzini

Liguria - Rimangono nove i casi di coronavirus confermati e trattati all'ospedale Sant'Andrea della Spezia e 63 le persone in sorveglianza attiva in provincia. Questo è solo uno dei dati principali dell'aggiornamenti del punto della Regione Liguria nel corso del punto serale sulla situazione coronavirus su tutto il territorio ligure.
Dopo la pubblicazione del decreto di questa notte la Regione Liguria ha redatto una nuova ordinanza (leggi qui). "La nostra ordinanza entrerà in vigore a partire da domani alle 14 e con questo nuovo decreto diciamo soltanto che le Regioni sono state poco coinvolte ma questo non è il momento delle polemiche".
"In sostanza la nostra ordinanza - ha sottolineato Toti - è divisa in due parti. Una sanitaria e una 'sociale'. Questa parte si riferisce alle 'fughe' dalle zone della Lombardia e le altre inserite nel decreto: quei cittadini avranno l'obbligo di domicilio e non potranno spostarsi salvo cause non procrastinabili e lavoro. Quindi anche se saranno qui dovranno adottare le stesse regole previste nella zona di arrivo. Ora la speranza è che il decreto arrivi presto in Gazzetta Ufficiale per una maggiore possibilità di azione da parte di tutti".

Il presidente Toti è tornato poi sull'argomento dei sovraffollamenti documentati in questi gioni: "Tutti i nostri provvedimenti diventano inutili se avviene quello che è accaduto a Bocca d'Asse e in molte altre zone della Liguria. Sappiamo quanto sia difficile eliminare la vita sociale ma il dato di fatto è che il virus è tra noi, la maggior parte di noi sopravvive: ma la certezza più si diffonde meno posti letto ci saranno. Abbiamo la necessità di abbassare i rischi di contagio".
"Al governo centrale - ha aggiunto Toti - abbiamo anche suggerito l'utilizzo delle navi ospedale della Marina. Comunque pensiamo ai nostri posti nelle nostre Terapia intensiva abbiamo ancora un ampio polmone. Questo però potrà avvenire solo se si rispettano le regole".

Il quadro epidemiologico

I DATI:

Positivi liguri totali: 71
Di cui:
Ospedalizzati 50
Asl1 - 9
Asl2 - 11
San martino - 18
Evangelico - 1
Galliera - 2
Asl5 - 9
Al domicilio: 21

Sorveglianza attiva: 573 persone
Asl1 - 126
Asl2 - 277
Asl3 - 67
Asl4 - 40
Asl5 - 63

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News