Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 22 Settembre - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Vaccini, Viale: "Nessun bambino ligure deve rimanere fuori da scuola"

L'assessore e vice presidente della Regione chiede massima collaborazione ai sindaci.

Vaccini, Viale: `Nessun bambino ligure deve rimanere fuori da scuola`

Liguria - Una lettera a ciascuno dei 235 sindaci della Liguria per comunicare loro la procedura individuata da Regione Liguria in relazione alla legge del 31 luglio 2017, n. 119 sui vaccini, con un invito alla massima collaborazione. L’ha inviata questa mattina la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale, sottolineando come la 'Via Ligure' si sia fatta carico in prima battuta “di affrontare le problematiche inerenti la fascia di età da zero a sei anni e l'accesso agli asili nido e scuole dell'infanzia per le quali la Legge prevede il non accesso in caso di inadempienza", come spiega l'assessore alla sanità, nonché vice presidente regionale, la leghista Sonia Viale.
In particolare, nel documento la Viale spiega che le lettere inviate dalle Asl alle famiglie, validate dal Garante della privacy, hanno valore di certificato, in quanto attestano lo ‘stato vaccinale’ dei minori e, nel caso in cui il bambino risulti “inadempiente”, fissano direttamente un appuntamento nell’ambulatorio di riferimento per intraprendere o proseguire il percorso vaccinale. Queste attestazioni verranno quindi consegnate dalle famiglie agli asili e alle scuole dell’infanzia, pubbliche e private, per l’ammissione dei loro figli. Un percorso che, sottolinea l’assessore alla Sanità, è stato condiviso con l’Anci Liguria e dell’Ufficio Scolastico Regionale. La vicepresidente Viale rivolge quindi ai sindaci un invito alla massima collaborazione, evitando quindi iniziative autonome da parte dei singoli uffici competenti, auspicando uno sforzo di coordinamento col complessivo processo messo in campo dalla Regione.

“L’obiettivo comune – spiega l’assessore Viale – credo sia quello di semplificare il più possibile la vita delle famiglie: nessun bambino deve rimanere fuori dalle classi a causa di problemi o intoppi burocratici”. Oltre alla lettera spedita questa mattina ai sindaci, l’assessore Viale ha invitato i coordinatori pedagogici distrettuali a contattare direttamente, già nelle prossime ore, i servizi socio educativi per la prima infanzia, pubblici e privati, sul territorio, per comunicare l’invio delle lettere-certificato valide per garantire l’accesso dei bambini nelle classi. Nel frattempo, le Asl hanno concluso l’invio di tutti i certificati sullo ‘stato vaccinale’ alle famiglie con bambini fino a sei anni: complessivamente, sono state spedite 58.641 lettere in tutto il territorio ligure. Già nei prossimi giorni, la “Via ligure” con l’invio delle lettere-certificato alle famiglie sarà al centro di una campagna di comunicazione promossa da Regione Liguria sulle principali radio e sui principali quotidiani on line del territorio e rivolta ai genitori dei bambini che stanno per iniziare l’anno scolastico negli asili e nelle scuole dell’infanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure