Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 18.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
60,50%
35,55%
1,92%
0,84%
0,42%
0,26%
0,21%
0,20%
0,07%
0,05%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 18:17:48 Sezioni 34 di 1795

Un'agenda rossa in consiglio regionale per ricordare Paolo Borsellino

L'iniziativa si è svolta in Liguria e nelle altre regioni. Piana: "Dovere delle istituzioni onorare il ricordo di un eroe che pagò con la vita la difesa della legalità".

Un'agenda rossa in consiglio regionale per ricordare Paolo Borsellino

Liguria - Il presidente del Consiglio regionale della Liguria Alessandro Piana ricorda Paolo Borsellino, il magistrato ucciso 28 anni fa a Palermo insieme ai cinque uomini della scorta. Nella sala dell’Assemblea legislativa è stata sistemata un’agenda rossa, simile a quella che Borsellino portava sempre con sé, su cui annotava gli sviluppi delle sue inchieste e misteriosamente sparita subito dopo l’attentato di via d’Amelio, a Palermo.
L’iniziativa, prevista dalla Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, si è svolta in tutti Consigli regionali del Paese.

«E’ dovere delle istituzioni democratiche - dichiara il presidente - onorare il ricordo di uno degli eroi che, in tempo di pace, pagarono con la vita la difesa della legalità e contrastarono con intelligenza, determinazione e coraggio la malavita organizzata, anche quando questa poteva contare sulla collusione con organi deviati dello Stato». Piana aggiunge: «L’agenda rossa, scomparsa dopo l’attentato e mai più ritrovata – conclude il presidente – deve rappresentare un monito per tutti noi e, soprattutto per i giovani: la ricerca della verità e della giustizia devono essere sempre perseguite perché solo così lo Stato è più forte e la comunità dei cittadini più sicura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News