Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 29 Settembre - ore 22.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sipario mare, i borghi raccontano. Ad Ameglia Giuseppe Cederna e Gianluca Campi

il 25 luglio
Sipario mare, i borghi raccontano. Ad Ameglia Giuseppe Cederna e Gianluca Campi

Liguria - A Fiumaretta di Ameglia sabato 25 luglio con Giuseppe Cederna e il fisarmonicista Gianluca Campi, prosegue “Sipario mare. I borghi raccontano”, rassegna ideata e diretta da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure e STAR – Sistema Teatro Antichi Romani, con il sostegno del Comune di Ameglia e della Regione Liguria attraverso Teatro Pubblico Ligure, con la collaborazione della Direzione Regionale Musei della Liguria e dell’Associazione Vara Magra. Presso la Rotonda Lungofiume di Fiumaretta prende il via il nuovo progetto di Teatro Pubblico Ligure, Capitani Coraggiosi, ideato e diretto da Sergio Maifredi, che così lo descrive: “La grande letteratura di mare in un viaggio a tappe, come scali di una rotta attraverso gli oceani. Marinai, naufraghi, esploratori attratti dal folle volo come acrobati di uno spettacolo che ha come teatro il mare, come chapiteau il firmamento. Il nostro progetto dà voce ai protagonisti, in un racconto orale di avventure antiche quanto l’uomo”. Sabato 25 luglio a Fiumaretta, Giuseppe Cederna è il protagonista di L’isola del tesoro, accompagnato da Gianluca Campi, campione mondiale di fisarmonica, musicista e virtuoso conosciuto in tutto il mondo che non ha mai dimenticato le sue radici liguri ed è legato alla cittadina di cui è originario, la vicina Sesta Godano. Una presenza eccezionale che rende rara la serata. Il romanzo di Robert Louis Stevenson fa parte del nuovo L’ingresso è libero, regolato dalle norme sanitarie vigenti.

L’isola del tesoro, il romanzo che nel 1883 assicurò di colpo la fama a uno Stevenson poco più che trentenne, è ancor oggi tra i suoi libri più amati. Perfetto modello del racconto d’avventura, è un’avvincente storia di lupi di mare, capitani di lungo corso, pirati e ammutinamenti: una caccia al tesoro in mari lontani scatenata dal ritrovamento tra le carte di un vecchio marinaio della mappa di una misteriosa isola dove una banda di filibustieri ha sepolto un favoloso bottino. Per il ritmo incalzante con cui si susseguono i colpi di scena e per i suoi indimenticabili personaggi – dal giovane Jim Hawkins, che da semplice mozzo diventa l’intrepido protagonista della spedizione, al feroce e leggendario pirata Long John Silver, entrato di diritto nell’immaginario romanzesco tanto da essere ancora dopo secoli oggetto di colte e appassionate rivisitazioni – L’isola del tesoro è una di quelle rare opere che soddisfano sia la sete di avventura dei ragazzi, per i quali fu pensata e scritta, sia il gusto raffinato dei lettori adulti che conquista col suo inimitabile stile narrativo. Giuseppe Cederna e Sergio Maifredi intrecciano il racconto di Stevenson con la vita dello scrittore, avventurosa quanto i suoi romanzi, in un gioco di specchi che ci riflette in un labirinto tra avventura reale e letteraria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gianluca Campi


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News