Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Dicembre - ore 22.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Politiche sociali, 1,8 milioni ai distretti spezzini

WELFARE
Politiche sociali, 1,8 milioni ai distretti spezzini

Liguria - Via libera della Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale, al riparto tra i Comuni capofila dei distretti sociosanitari del Fondo nazionale 2019 per le Politiche sociali pari a 11,8 milioni di euro, circa 4 milioni in più stanziati dal precedente governo rispetto al 2018. In particolare: al Comune di Genova sono destinati complessivamente 3.889.846,82 euro; ai distretti della Città metropolitana di Genova (dss Cogoleto, Busalla, Bargagli e Recco) sono destinati 1 milione e 51.535 euro; ai distretti del Tigullio e del Chiavarese 1 milione e 173.269 euro; all’imperiese (distretti Ventimigliese, Sanremese, Imperiese) sono destinati oltre 1 milione e 690mila euro; al savonese (distretti Albenganese, Finalese, Bormide, Savonese) arriveranno 2 milioni e 321.485 euro; allo spezzino (distretti Val di Vara, Spezzino e Val di Magra) è assegnato 1 milione e 689mila euro.

Queste risorse si aggiungono agli 8 milioni di euro del Fondo regionale politiche sociali, assegnati nel luglio scorso.
In coerenza con il Piano sociale nazionale, quasi 5 milioni di euro (4.940.351 euro) saranno impegnati per il rafforzamento degli interventi e dei servizi nell’area dell’infanzia e dell’adolescenza, di cui 100mila euro sono destinati al potenziamento del progetto Pippi, a sostegno dei bambini e delle famiglie in situazione di vulnerabilità. Tra gli ultimi provvedimenti adottati in questa direzione, l’intesa siglata ad agosto con la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Genova per potenziare la vigilanza sulle strutture dedicate ai minori. “Tra pochi giorni ricorre il 30° anniversario della Convenzione Onu sui diritti del fanciullo – ricorda la vicepresidente Viale – e l’attenzione rivolta ai minori è perfettamente coerente con le azioni che stiamo realizzando a partire dalla campagna di sensibilizzazione che è in corso in questi giorni. L’invito che rivolgo a tutti gli attori impegnati in questo settore è di partecipare all’evento in programma il 20 novembre in Sala Trasparenza per fare il punto sugli obiettivi raggiunti e sui progetti futuri”.
Tra le iniziative programmate, l’attivazione o il potenziamento degli interventi di sostegno rivolti ai bambini nei primi mille giorni di vita, al contesto familiare in cui vivono bambini e ragazzi, alla genitorialità, azioni sostegno socioeducativo domiciliare e servizi di mediazione familiare; forme di sostegno innovative quali percorsi di gruppo, famiglie o persone di appoggio; interventi di sostegno ai contesti quotidiani di vita dei bambini e dei ragazzi. Nelle scuole sono previsti interventi co-progettati e cogestiti con insegnanti anche con equipe multidisciplinari per studenti in condizioni di difficoltà o rischio mentre a livello territoriale saranno attivati sostegni e servizi socioeducativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News