Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 04 Dicembre - ore 22.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Orientamenti 2020 prende il via con 40mila iscrizioni online

L'assessore regionale alla Formazione, Ilaria Cavo: "Ai ragazzi dico di non fare scelte non consapevoli, quest'anno più che mai".

Saper cambiare
Orientamenti 2020 prende il via con 40mila iscrizioni online

Liguria - Oltre 15 mila gli utenti unici, mille classi pari a circa ulteriori 25 mila studenti per un totale di circa 40 mila iscritti oltre a 12.360 prenotazioni per i webinar, molti dei quali già sold out. Parte da questi numeri, riferiti da Ansa.it, che sono quelli delle pre-registrazioni, il 25° Salone Orientamenti, il primo evento nazionale sull'orientamento, sulla formazione e sul lavoro che ha scelto il "saper cambiare" come parola chiave.

"Era importante esserci - ha spiegato l'assessore alla Formazione della Regione Liguria, Ilaria Cavo - il Salone Orientamenti ha saputo cambiare e i numeri delle iscrizioni che sono arrivate alla nostra piattaforma online ci dicono che non solo orientamenti c'è con la sua proposta di incontri, testimonial, stand, formazione professionale Università e aziende, ma soprattutto con i giovani, che stanno rispondendo iscrivendosi, con gli insegnanti e soprattutto i genitori". La tre giorni, quindi, si snoderà tra visite virtuali dove studenti e genitori potranno dialogare con i referenti di oltre 250 Scuole, Enti o Aziende e un fitto programma di incontri e eventi con importanti personaggi del mondo della formazione, dell'imprenditoria, della cultura, dello spettacolo, del mondo giovanile. "La cosa più importante - prosegue Cavo - è dire ai ragazzi di non fare scelte non consapevoli, quest'anno più che mai. Pensare a un percorso di studi superiore, università o lavoro, capire che scorsa accade è fondamentale.

Una ricerca dice che a livello nazionale i ragazzi si orientano poco, fanno scelte tendenzialmente autonome ma senza informarsi adeguatamente. Credo che il messaggio che deve arrivare è quello di fare le proprie scelte libere ma consapevoli. E anche per questo motivo la piattaforma resterà anche alla fine di questi tre giorni, e penso che sarà anche implementata per rimanere un punto di riferimento".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News