Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 18 Novembre - ore 08.03

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Orientamenti 2019, la Liguria dei ragazzi s'incontra

Il grande villaggio aprirà i battenti il 12 novembre. C'è una forte esigenza di professioni tecniche e specialistiche che arriva dalle imprese.

"Saper fare" tema centrale
Orientamenti 2019, la Liguria dei ragazzi s'incontra

Liguria - Si apre martedì prossimo la 24° edizione del Salone Orientamenti, appuntamento dedicato agli studenti (dalla primaria alla secondaria di secondo grado), docenti e famiglie. Il cuore del più grande “villaggio dell’orientamento” d’Italia sarà al Porto Antico di Genova, dal 12 al 14 novembre. Ma il programma, ancora più ricco e interessante, prevede eventi anche a Palazzo Ducale (con le professioni della cultura) e al Palazzo della Borsa (con il Career Day che anticipa l’apertura già a lunedì 11) oltre a Palazzo San Giorgio, Acquario e Museo della Navigazione (con le professioni del mare). Il salone, organizzato da Regione Liguria e dal comitato promotore composto da Comune di Genova, Città Metropolitana di Genova, Università degli Studi di Genova, Ufficio Scolastico Regionale e Camera di Commercio in strettissima collaborazione con il MIUR ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è la tappa più importante di un percorso che si è esteso nel tempo e nello spazio.

“Orientamenti è diventato il Salone guida a livello italiano dell’orientamento dei giovani – ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - Ogni anno sono sempre più numerose le aziende, gli enti di formazione e le scuole che decidono di essere presenti. Quest’anno i partecipanti saranno ancora più numerosi e noi non possiamo che invitare tutti i giovani a visitare il Salone al Porto Antico, perché sarà una bella occasione per parlare con i capitani coraggiosi, con motivatori, con chi ha trovato una propria strada e che può essere da esempio. Naturalmente in Liguria molte sono le opportunità che verranno offerte nell’ambito del turismo e della blue economy che sono gli asset fondamentali della nostra regione. Quello che è certo è che da Orientamenti potranno uscire con un’offerta di lavoro in tasca, o comunque un’opportunità, grazie anche alle Accademie del mare realizzate di comune accordo con le grandi compagnie di crociera e agli esponenti delle aziende presenti. Un bel momento di speranza dunque per i nostri giovani che potranno guardare con più fiducia al loro futuro”.

Di cosa si parlerà. Il “Saper fare” sarà il tema centrale. L’ultimo rapporto Excelsior Unioncamere – ANPAL evidenzia che il 78% degli assunti tra il 2019 e il 2023 saranno nelle professioni tecniche e che oggi esiste un divario tra domanda e offerta di lavoro del 26,3% di media nazionale, del 22,4% in Liguria. Un divario che sta aumentando: su 100 posti di lavoro ben 37 non sono coperti. In Liguria, questo divario nelle professioni tecniche è del 41%. “Questi dati sul divario tra domanda e offerta di lavoro, in termine tecnico “mismatch”, sono quelli che più hanno rafforzato la scelta di dedicare il salone al “Saper fare” – spiega Ilaria Cavo, assessore alla formazione e istruzione di Regione Liguria - puntando in questa edizione a precise aree tematiche ovvero blue e green economy, industria turistica e culturale, big data e intelligenza artificiale. Il messaggio che deve arrivare ai giovani, nel rispetto delle loro attitudini, è di questa forte esigenza di professioni tecniche e specialistiche che arriva dalle imprese”. “Le Camere di Commercio segnalano da tempo il problema del divario fra le professioni richieste dalle imprese e quelle offerte dal mercato - ha detto il direttore generale della Camera di Commercio di Genova Maurizio Caviglia - Quest’anno crediamo di aver fatto un passo avanti per ridurre questo divario preparando una nuova versione della storica indagine nazionale ‘Excelsior’ di Unioncamere e ANPAL, che abbiamo chiamato “Dopodomani”, cucita addosso alla realtà ligure. Insieme a Regione, Università e Ufficio Scolastico Regionale abbiamo sviluppato il tema della blue economy, in cui la Liguria è la prima regione italiana, e di Impresa 4.0, concentrandoci sulle nuove professioni del digitale. I risultati li presenteremo mercoledì 13 novembre a Palazzo San Giorgio e saranno interessanti”. “Il lavoro è sempre uno dei principali obiettivi di ogni attività amministrativa – ha aggiunto l’assessore regionale allo sviluppo economico Andrea Benveduti - La maggior corrispondenza possibile tra offerta formativa e necessità di profili professionali delle aziende è elemento fondamentale. Conoscere queste dinamiche e successivamente tentare di allinearle il più possibile è la mission di ‘Dopodomani’, il progetto con il quale mapperemo periodicamente le esigenze del mercato della nostra Liguria come offerta e domanda di competenze”.

Dedicato a Leonardo. Il testimonial ideale del Salone del “saper fare” non può che essere Leonardo da Vinci, sintesi perfetta di scienza e tecnica, ingegno, creatività e manualità, artigianato e arte. Le Bussole (studenti in alternanza scuola lavoro che guideranno gli ospiti al Salone) indosseranno le magliette con l’uomo vitruviano e l’effige di Leonardo. All’ingresso del Foyer Grecale, ai Magazzini del Cotone, i visitatori potranno scoprire grazie a “La Macchina di Leonardo” i disegni sul volo di Leonardo Da Vinci che hanno ispirato le sue invenzioni: un’attrazione legata all’uomo simbolo del Saper Fare di cui si celebrano i 500 anni dalla morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News