Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Novembre - ore 15.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Orientamenti '17, col sistema duale aumentato di sei volte il numero allievi

Orientamenti ´17, col sistema duale aumentato di sei volte il numero allievi

Liguria - I numeri degli allievi del sistema duale in Liguria nel 2017 sono sei volte rispetto a quelli all’anno scorso: erano 40 nel 2016 e sono diventati oltre 200 su un totale di 1800 allievi nei percorsi di istruzione e formazione professionale. Lo ha comunicato l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione Ilaria Cavo nel corso del convegno su “Formazione duale, apprendistato e alternanza” a cui hanno preso parte, tra gli altri, Maurizio Drezzadore del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, il vicepresidente di Confindustria Giovanni Brugnoli, il Presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti, il Presidente Nazionale di CNA Daniele Vaccarino.
“I dati sono sicuramente molto positivi – ha ribadito l’assessore Ilaria Cavo – con un + 600% rispetto al primo anno della sperimentazione, segno che le molte azioni intraprese di sensibilizzazione delle aziende iniziano a dimostrare la loro efficacia. Serve però una rinnovata consapevolezza da parte delle imprese per andare incontro alle esigenze formative e per mettersi a disposizione, in caso contrario non si riuscirà a colmare il gap che esiste tra le esigenze del mondo produttivo e le competenze”. Si calcola infatti che, tra 5 anni, migliaia di posizioni lavorative mancheranno in Italia all’appello delle richieste delle aziende. Saranno almeno 35.000 coloro che mancheranno nel settore meccanico, 28.000 nel tessile e 32.000 nell’alimentare. “Per questo serve uno sforzo da parte di tutti Enti e imprese” ha detto l’assessore Cavo che ha lanciato un appello al mondo produttivo ad una responsabilizzazione. Il rischio è non solo che i giovani non trovino lavoro, ma che le aziende non abbiano il personale per andare avanti.
“Con il sistema duale – ha aggiunto l’assessore Cavo - che prevede l’inserimento dei ragazzi dai 15 ai 25 anni nel sistema dell’Istruzione e formazione professionale per evitare la dispersione e aumentare la pratica in azienda, siamo partiti piano ma poi abbiamo accelerato, acquisendo la disponibilità di sempre nuove impresee: siamo andati sul territorio e ci siamo incontrati con tutti, sensibilizzando per arrivare a un vero e proprio cambiamento culturale . Abbiamo regionalizzato il progetto ‘Fabbriche Aperte’, realizzato openday, attivato un numero verde rivolto alle aziende e tutor per la promozione dell’apprendistato, in collaborazione con le associazioni di categoria, oltre ad aver semplificato le regole per favorire l’accesso ai percorsi. Un impegno che Regione Liguria sta portando avanti facendo squadra anche con le Camere di Commercio, i Centri per l’impiego e gli Enti formativi”.
Un ampio lavoro svolto che è stato riconosciuto anche da Maurizio Drezzadore del Ministero del Lavoro che ha giudicato “molto significativi ed efficaci i risultati portati da Regione Liguria sul fronte del duale che marcano ancora di più la differenza tra le varie regioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure