Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Luglio - ore 21.04

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Minori non accompagnati, in Liguria 116 tutori volontari

Minori non accompagnati, in Liguria 116 tutori volontari

Liguria - In due anni in Liguria sono stati formati ben 116 tutori volontari per minori stranieri non accompagnati, su un totale di 189 istanze, che si aggiungono ai 23 già istruiti prima dell’entrata in vigore della legge 47 del 7 aprile 2017 “Disposizioni in materia di protezione dei minori stranieri non accompagnati”.
Il Garante regionale dei diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza della Liguria, Francesco Lalla è stato fra i primi in Italia a emanare, già nel maggio 2017, il primo bando per tutori volontari.
La campagna per individuare e formare questa figura, strategica e fondamentale per la cura e l’inserimento dei giovanissimi immigrati nella comunità ligure, non si ferma: a maggio si è chiuso il sesto corso di formazione, e la crescente domanda di partecipazione ha spinto Francesco Lalla a programmare il settimo ciclo di incontri, che inizierà a settembre. «Il corso – spiega – permette ai volontari di conoscere gli strumenti più idonei per svolgere con competenza e professionalità questo ruolo. Il tutore, infatti, non deve essere un professionista della tutela legale, ma un cittadino con le conoscenze giuste per svolgere un compito nuovo, tenendo sempre presente l’interesse del minore, per gestire al meglio i rapporti fra il ragazzo e tutti gli attori del sistema. Si tratta - conclude - di una sfida importante perché, partendo dei valori della condivisione e della solidarietà, stimola il senso di responsabilità di ogni cittadino».
La legge 47 stabilisce che il tutore, a titolo gratuito, rappresenti il minore da un punto di vista legale, ne tuteli i diritti contro ogni discriminazione, promuova il suo benessere psicofisico, vigilando sulla sua educazione e integrazione, sulla sua accoglienza, sicurezza e protezione. L’Autorità nazionale per l’infanzia e l’adolescenza ha emanato le linee guida per garantire una formazione omogenea dei tutori su tutto il territorio italiano.

Il bando per diventare tutore volontario è pubblicato sul sito del Consiglio regionale (indirizzo http://www.regione.liguria.it/gare-concorsi-e-avvisi/gare-concorsi-e-avvisi/avvisi/publiccompetition/551-garante-dell-infanzia-bando-tutori-volontari-minori-legge-47 )

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News