Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 16 Gennaio - ore 15.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Liguria da domani in zona gialla, scuole superiori restano chiuse

didattica a distanza
Liguria da domani in zona gialla, scuole superiori restano chiuse

Liguria - “Da lunedì Liguria sarà in zona gialla, anche se si tratta di una zona gialla molto complessa, perché bisogna mantenere un grande profilo di prudenza. Per fortuna la campagna vaccinale sta andando molto bene: la Liguria è tra le regioni che hanno ricevuto più vaccini e quindi dobbiamo correre e dobbiamo riuscire a vaccinare il prima possibile i nostri over 75enni: se riusciremo a farlo entro marzo o al massimo entro aprile, potremo quasi azzerare i decessi per Covid, che non sarebbe sostanzialmente più un problema di sanità pubblica. È un obiettivo che dobbiamo assolutamente darci”. Così ieri il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha tracciato il punto della situazione sull’emergenza Covid in Liguria nella consueta conferenza stampa serale.

Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, “i nostri ospedali non solo tengono ma cala di 17 unità il numero di pazienti ricoverati, segno che tutti i nostri sanitari hanno tenuto in grande considerazione e preso sul serio le sollecitazioni sulla necessità di procedere alle dimissioni di coloro che sono in condizioni di tornare a casa o di essere trasferiti nelle strutture territoriali dedicate per concludere la quarantena. Sono dati molto positivi che garantiscono uno spazio importante nei nostri ospedali per qualsiasi evenienza futura”.

Per quanto riguarda le scuole, Toti ha poi spiegato che “i nostri dati sono a cavallo tra le fasce gialla ed arancione e per questo precauzionalmente, come quasi in tutte le regioni, abbiamo posticipato di una settimana l’apertura in presenza delle scuole secondarie superiori per cui gli studenti proseguiranno con la didattica a distanza al 100% anche la prossima settimana, al termine della quale decideremo sulla base della situazione epidemiologica. Lunedì inizieremo anche a discutere con il governo sul prossimo Dpcm che il Presidente del Consiglio firmerà il 15 gennaio, con le nuove norme che regoleranno nostre vite per i mesi a venire. Anche alla luce di quelle norme decideremo come comportarci con il sistema scolastico della Liguria”. “Il personale del nostro sistema sanitario ha fatto uno sforzo disumano da marzo scorso per garantire tutto quello che stiamo garantendo tra tamponi, tracciamento, ricoveri vaccini e molto altro – ha concluso Toti - È un lavoro faticoso per cui vorremmo assumere più personale ma difficile trovarlo perché il nostro paese negli anni passati ha formato meno professionisti di quanti ne avesse bisogno, a prescindere dalla pandemia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News