Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 22.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gelicidio e trasporti ferroviari, incontro proficuo tra le associazioni dei consumatori e la Regione

Gelicidio e trasporti ferroviari, incontro proficuo tra le associazioni dei consumatori e la Regione

Liguria - Mercoledì 27 dicembre, nell’ambito del Tavolo Tecnico Trasporti, l’assessore Gianni Berrino ha incontrato le Associazioni dei Consumatori e i Comitati Pendolari e ha discusso con loro in merito al gelicidio e al contratto di servizio impegnandosi a richiedere all’impresa ferroviaria un piano potenziato di gestione delle emergenze che contenga procedure preventive atte a scongiurare interruzioni di linea e che preveda l’implementazione di misure e procedure informative all'utenza. Questo piano avrà revisione annuale e sarà aperto ai consigli e alle istanze delle Associazioni dei Consumatori e dei Comitati Pendolari presenti al Tavolo Tecnico. In merito al gelicidio e all’interruzione di 3 linee ferroviarie nei giorni 10, 11 e 12 dicembre, Regione Liguria ha richiesto tutti gli elementi del caso sia all’impresa ferroviaria, sia al gestore delle infrastrutture e attenderà la conclusioni delle indagini avviate dalla Procura di Genova per disporre eventuali penali all’impresa ferroviaria da trasformare in bonus per gli abbonati che hanno subito disagi dovuti al gelicidio.

Inoltre è stato preso l'impegno a inserire nel nuovo contratto di servizio con Trenitalia i punti richiesti da tempo dalle Associazione di rappresentanza dell’utenza e in particolare:
- Calcolo dei ritardi non più solo da origine a destinazione ma anche nelle stazioni intermedie
- Bonus di linea per gli abbonati in caso di mancato rispetto degli standard di servizio
- Progressiva riduzione dei tempi di percorrenza nell’arco della durata contrattuale dovuta all’implementazione di materiali rotabili performanti e adeguamenti infrastrutturali
- Destinazione degli eventuali maggiori introiti derivanti dall’aumento dei ricavi da tariffazione a aumento di Km eserciti (con priorità alla linea Acqui-Genova) e a sterilizzazione o diminuzione degli aumenti tariffari programmati
- Immissione di nuovo materiale rotabile già a partire dal 2018 (5 convogli Jazz) con la riduzione della vita media dei treni a 6 anni nel 2021 rispetto ai 26 anni attuali
- Elaborazione e Monitoraggio degli standard di qualità con il concorso delle associazioni dei consumatori.

Infine l’Assessorato ai Trasporti ha assicurato che nessun treno a mercato verrà eventualmente inserito a scapito della circolazione di treni sussidiati (Regionali e IC).

Le Associazioni dei Consumatori e i Comitati Pendolari prendono atto del recepimento da parte di Regione Liguria di importanti punti posti da tempo all’attenzione del Tavolo Tecnico e apprezzano gli impegni presi dall'Assessore Berrino; vigileranno con cura che tali misure siano effettivamente adottate e che siano sufficienti a fronteggiare l’inefficienza produttiva dimostrata da RFI e da Trenitalia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News