Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Maggio - ore 16.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Danni indiretti alle aziende agricole e della pesca, tutto pronto per la ricognizione

dopo il crollo del ponte
Danni indiretti alle aziende agricole e della pesca, tutto pronto per la ricognizione

Liguria - Approvate dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura e alla pesca Stefano Mai e dell’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, le disposizioni per la presentazione della segnalazione dei danni indiretti alle attività economiche agricole e della pesca a seguito del crollo del Ponte Morandi. "Le richieste di ricognizione da parte delle attività agricole e della pesca - spiega l’assessore Mai - dovranno essere presentate attraverso il modello di scheda AF indicando i danni indiretti subiti dalle attività economiche che non hanno interrotto l’attività, ma che hanno subito danni indiretti, extracosti, per esempio nel trasporto della merce (fiori, pescato ecc.), oneri aggiuntivi per il personale, o la potenziale perdita di volume d'affari. È bene sottolineare che tali segnalazioni non danno diritto, né forniscono garanzia di erogazioni contributi, ma rivestono solo fini meramente ricognitivi".
Le schede di segnalazione possono essere presentate alla sede dell’Ispettorato Agrario Regionale, competente per territorio, a mano o inviata a mezzo raccomandata, fax o PEC, entro le ore 12 dell’8 ottobre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News