Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 01 Marzo - ore 08.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Covid, Toti: "Dati abbastanza confortanti. Su apertura scuole serve coerenza"

il punto

Liguria - "L'Rt è all'uno per cento. La settimana si chiude tutto sommato postivamente". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nell'illustrazione e commento del bollettino sull'epidemia Covid-19. Per il governatore: "I dati sono abbastanza confortanti e mi complimento con tutti i direttori sanitari. Il dato delle terapie intensive è stabile e speriamo che per la prossima settimana si vada sotto a 700. E' sempre necessaria la massima prudenza".
Sull'arrivo delle due pizza box insieme: "Pfizer ha detto che cercherà di rimediare e noi speriamo che lo faccia. Molte aziende si sono rallentate nella somministrazione o azzerate perché hanno già raggiunto il 71 per cento. Una scelta necessaria perché con i due pizza box in meno potevano essere a rischio le somministrazioni per le seconde dosi. La somministrazione fino ad ora è stata coerente e perfetta".
In merito alle aperture delle regioni e delle scuole ha espresso perplessità sul parere del Comitato tecnico scientifico sulle aperture e quel quelle liguri ha aggiunto: "Valuteremo nei prossimi giorni in base all'andamento sui dati, finché non si tornerà in zona gialla. E' tutta una questione di coerenza".

In giornata il presidente Toti è tornato anche sull'argomento della crisi di governo e sui social ha scritto: "“Mi lasciano perplesso gli appelli del centrosinistra, ultimo quello del segretario del PD Zingaretti, che invitano tutti i democratici, liberali ed europeisti a sostenere il Governo Conte. Come se, in opposizione al Presidente del Consiglio e a questa raccogliticcia maggioranza, ci fossero gli antidemocratici, illiberali e anti europeisti.
Trovo che in questo ragionamento vi sia tutta la spocchia di una sinistra che, con storica doppia morale, ritiene di poter attribuire patenti politiche in questo Paese. Un’arroganza che ha già causato troppi danni nel passato ma anche nel presente e che rischia di produrli in futuro, vista la gestione di questa oscena crisi, condita a volte, a proposito di morale, da una campagna acquisti degna del miglior calcio mercato. Nessuno però mi ha ancora spiegato una cosa: io mi sento profondamente democratico, liberale ed europeista. I miei riferimenti politici stanno tutti all’interno di questi mondi. Orbene, perché mai dovrei sentirmi di snaturare la mia personalità votando contro questo Governo? Forse significa che gli sforamenti di bilancio, grazie a sussidi e reddito di cittadinanza, i ritardi nel programmare Recovery e Mes, l’assenza di una politica di investimenti, i banchi a rotelle, i variopinti Dpcm e molto altro ancora, servono a ottenere la patente per democrazia e liberalismo? Mi permetto di dissentire: si può essere democratici, liberali ed europeisti anche senza fare così tanti errori e con un po’ più di competenza. Credo, al contrario, che questa crisi venga gestita dalla maggioranza senza il coraggio necessario in questo momento: serrando i ranghi invece di aprirli, cercando voti sparsi invece di dialogare con tutte le forze politiche, difendendo posizioni indifendibili.
Quando si chiedono al Paese lacrime, sudore e sangue, bisogna chiedere a se stessi almeno responsabilità e serietà. Speriamo che dopo questo primo discutibile capitolo, ne segua un secondo con una fine migliore per l’Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News