Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Settembre - ore 22.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Coronavirus, Bassetti: "Guardare alla percentuale di tamponi positivi sul numero di tamponi fatti"

Torna a parlare l'infettivologo del San Martino di Genova: "Oggi di positivi ce ne sono 1300 su oltre 95 mila test".

"siamo più bravi ad intercettare il virus"

Liguria - “Vorremmo tutti avere numeri piu` piccoli sulla circolazione del virus ma dobbiamo guardare alla percentuale di tamponi positivi sul numero dei tamponi fatti. E questa oggi ci offre un buon segnale: siamo sempre intorno all’1,5- 2%. La percentuale dei positivi sul numero dei tamponi di oggi non e` tanto diversa da quella di ieri. Ieri, infatti, erano stati fatti circa 70mila tamponi ed erano circa 900 positivi. Oggi di positivi ce ne sono 1300 su oltre 95 mila tamponi. Dobbiamo sempre guardare questa percentuale.”

Torna a parlare l’infettivologo Professor Matteo Bassetti e, come spesso accade, lo fa dalla propria pagina ufficiale Facebook: “Il fatto che ci siano tanti positivi e` un buon segno, nel senso che siamo molto bravi a intercettare le persone che, in qualche modo sono venute in contatto con il virus. Oggi abbiamo una capacita` di fare tamponi di circa 100mila al giorno sul territorio nazionale. Un numero davvero importante".

Continua Bassetti: "Bisogna ringraziare tutte le persone che in questo agosto hanno lavorato – medici, infermieri, operatori sanitari dei dipartimenti di prevenzione sul territorio - per fa si` che si facessero così tanti tamponi. In fatto di numeri della pandemia cio` che e` problematico e` legato al peso sulle strutture sanitarie. E oggi non e` minimamente paragonabile a quello che avevamo a marzo o aprile. Non si puo` negare l’esistenza del virus, che circola ormai in tutto il mondo, ma siamo piu` bravi a intercettarlo. E siamo anche piu` bravi a curarlo. I numeri che contano sono quelli della Covid, la malattia. Quando siamo andati in sofferenza non e` successo per i positivi ma perche´ avevamo tanti malati, in buona parte gravi e in rianimazione. Applichiamo le misure che conosciamo: distanziamento, mascherine (quando indicato) e lavaggio delle mani".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News