Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Maggio - ore 20.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bianchi (Fsp): "Troppi cantieri sull'A12, disagi per cittadini e Polizia Stradale"

Bianchi (Fsp): "Troppi cantieri sull'A12, disagi per cittadini e Polizia Stradale"

Liguria - “Da alcuni mesi per chi percorre il tratto dalla Spezia a Sestri Levante dell’A/12 in gestione alla SALT, i disagi sono ormai all’ordine del giorno considerato gli innumerevoli cantieri che interessano quel tratto autostradale con ben cinque scambi di carreggiata che su un tratto di strada di circa 50 chilometri ben 17 ne sono interessati, senza dimenticare quello che in questo week-end ha interessato anche il raccordo autostradale tra La Spezia e Santo Stefano di Magra. Questa situazione, oltre a creare disagi ai cittadini che la percorrono in questi giorni, stanno creando non poche difficoltà anche agli operatori della Polizia Stradale che quotidianamente sono alle prese con le chiusure notturne di tutto il tratto autostradale compreso tra Carrodano e Deiva Marina, che si protrarrà fino al prossimo 4 Aprile.” Inizia così l’intervento di Matteo Bianchi Segretario Generale Regionale Vicario di FSP Polizia di Stato, sulla insostenibile situazione che si sta vivendo sulla A/12: ”in questi mesi l’operato degli agenti della Polstrada, in particolar modo quelli della Sottosezione di Brugnato, è stato encomiabile perché nonostante tutti i disagi connessi a questi cantieri stradali, hanno continuamente garantito un servizio puntuale e capillare, assicurando sicurezza ai cittadini anche in queste notti di chiusura totale di un tratto dell’A/12.” Ancora Bianchi: “ E’ inspiegabile a nostro avviso come solo in questi ultimi giorni la situazione abbia avuto una maggiore attenzione da parte della stampa e l’interessamento di qualche politico; la condizione a nostro avviso appare paradossale e sinceramente disconosciamo i motivi per i quali questi cantieri siano stati aperti contemporaneamente, creando tutti questi disagi. Non era auspicabile programmare per tempo una tabella dei lavori da effettuare attuando scambi di carreggiata (ed eventuali chiusure autostradali), interessando contemporaneamente tratti chilometricamente minori? Forse sono stati aperti tutti contemporaneamente perché vi sono stati delle situazioni emergenziali capitate tutte simultaneamente? A questo domande crediamo che i vertici della SALT debbano fornire delle risposte perché la misura per i cittadini, oltre che per la categoria che noi rappresentiamo, appare ormai colma ” Conclude Bianchi: “ E’ impensabile che tutti questi quotidiani disagi si ripercuotano in maniera negativa e pericolosa sulle spalle di trenta donne e uomini della Polizia di Stato che operano su quel tratto autostradale, per tali motivi e per avere risposte esaustive scriveremo sia ai vertici SALT, ma interesseremo anche i politici nazionali e locali in primis il Ministro delle Infrastrutture, perché non si può giocare sulla pelle dei poliziotti per interessi di natura privatistica e soprattutto poco logici.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News