Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Settembre - ore 15.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Andremo ai seggi con mascherina, chi è in quarantena voterà dal proprio domicilio

Presidenti e scrutatori saranno dotati di dpi, sarà l'elettore ad inserire la scheda nelle urne una volta votato. E i volontari della Protezione civile saranno d'aiuto nei momenti di maggiore affluenza. Ma niente misurazione della temperatura.

ecco come funzionerà

Liguria - A dir poco anomala e si spera unica nel suo genere. E' la tornata elettorale che stiamo per affrontare nelle giornate del 20 e 21 settembre, cioè tra dieci giorni esatti quando la Liguria voterà per il referendum sul taglio dei parlamentari e per il rinnovo del consiglio regionale, senza dimenticare quei comuni, nello Spezzino si tratta di Levanto e Lerici, in cui si vota anche il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Una cosa è certa: sia gli elettori che il personale preposto a gestire i vari seggi, dovranno attenersi alle normative legate al Covid-19. E perché i Comuni dovranno organizzare seggi a domicilio per chi, in quarantena, sarà impossibilitato a recarsi alle urne. Le operazioni di voto si svolgeranno domenica dalle 7 alle 23 e lunedì dalle 7 alle 15. La seconda giornata è stata introdotta proprio per diluire il tempo a disposizione ed evitare assembramenti.

Non sarà possibile presentarsi alle urne per chi avrà la temperatura corporea superiore agli ormai canonici 37,5 gradi, o anche sintomatologia respiratoria. Lo stesso dicasi per chi è stato in quarantena o isolamento domiciliare nei 14 giorni precedenti alle operazioni di voto e chi sia stato a contatto con persone positive nelle due settimane antecedenti la data delle consultazioni. Attenzione però perchè queste indicazioni non avranno un riscontro vero e proprio nel senso che al cittadino dovrà autoresponsabilizzarsi, visto che nessuno gli misurerà la temperatura al seggio e nessuno gli chiederà di dimostrare la propria situazione di salute.

Al momento dell’accesso al seggio, con indossata la mascherina, l’elettore procede all’igienizzazione delle mani con l’apposito gel messo a disposizione e situato in prossimità della porta. Lo stesso dovrà fare una volta avvicinatosi ai componenti del seggio per l’identificazione e prima di ricevere le schede e la matita. Infine, altro elemento di novità rispetto alle consuetudini, una volta che ha votato e ha ripiegato le diverse schede, dovrà essere l'elettore a infilarle nelle urne e non il personale del seggio. Oltre alla dotazione dei dpi destinati a presidente e componenti, saranno fornite ulteriori mascherine da mettere a disposizione dei votanti, qualora ne fossero sprovvisti. Una mano la darà anche la Protezione Civile, i cui volontari saranno a disposizione negli intervalli orari di maggior affluenza ai seggi.

Gli elettori sottoposti al trattamento domiciliare e quelli che si trovino in quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19 potranno esprimere il voto presso il proprio domicilio nel Comune di residenza. Da ieri, 10 settembre, e fino al 15 settembre, nel caso del comune capologo, l’elettore dovrà far pervenire a questo indirizzo mail elettorale@comune.sp.it alcuni documenti. Una dichiarazione in cui si attesta la volontà dell’Elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso; un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’Azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 6 settembre prossimo, che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’articolo 3, comma 1, del Decreto Legge 103/2020 (trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19). Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Elettorale del Comune della Spezia ai numeri di telefono 0187 727 225/ 425 / 270.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News