Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Agosto - ore 22.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Sbarco dei Pirati? La Regione pensi anche ai poliziotti"

`Sbarco dei Pirati? La Regione pensi anche ai poliziotti`

Liguria - “Abbiamo appreso in questi giorni che rappresentanti della Regione Liguria, dovrebbero avere trovato dei fondi da stanziare per permettere il regolare svolgimento della ormai nota festa spezzina dello sbarco dei pirati; ora ci auspichiamo che questa solerzia sia garantita anche per donare qualche strumento in più a chi quotidianamente mette a repentaglio la propria incolumità per la salvaguardia altrui, anche in occasione dello sbarco dei pirati stessi, ossia le donne e gli uomini della Polizia di Stato ”. Inizia così l’intervento del leader regionale del COISP, Matteo Bianchi, sulla notizia di un possibile finanziamento della festa dello sbarco dei pirati che si svolge alla Spezia. Ancora Bianchi: ”In un periodo come questo non possiamo che essere preoccupati soprattutto se si considerano la costante “emergenza” immigrazione da fronteggiare, gli atti di criminalità diffusa da parte dei migranti, con ultima una violenta aggressione con coltello nei confronti di un poliziotto da parte di un cittadino Senegalese a Savona, l’aumento di pericolose aggressioni nei confronti delle Forze dell’Ordine, il crescere di patologie che delle semplici vaccinazioni potrebbero evitare pericolosi contagi ed in aggiunta la garanzia purtroppo di dovere pagare le cure mediche in caso d’infortunio sul lavoro e la mancanza di una tutela legale per eventi accaduti in servizio.”

Prosegue Bianchi: ”Noi di proposte alla Regione Liguria per cercare di dare un minimo segnale di vicinanza, non solo a parole, nei confronti delle Forze dell’Ordine ne abbiamo fatte: l’istituzione della tutela legale, il ticket gratuito in caso di infortunio sul lavoro, la vaccinazione su base volontaria delle Forze dell’Ordine ecc. Ora noi capiamo benissimo che esistono capitolati di spesa differenti, ma ci stranisce il fatto che in due anni ancora nulla è stato fatto di concreto per i poliziotti liguri e qui non stiamo discutendo della lontana e complicata politica romana, ma di piccoli interventi che potrebbero essere fatti da un Governo regionale che si è sempre detto a fianco dei tutori dell’ordine.“

Conclude Bianchi: ”Il Coisp è convinto che ricorderemo questo Governo Regionale non per quello del NO alla sicurezza e SI al party, ma per almeno un intervento reale e concreto in favore della categoria da noi sempre tutelata e siamo convinti che a breve vi possa essere un intento di idee tra vari partiti finalizzato alla realizzazione di almeno una delle sentite problematiche da noi ampliamente pubblicizzate e diffuse. Ora crediamo che le parole non occorrano più ma debbano intervenire fatti concreti per permetterci di svolgere questo difficile lavoro in maniera serena .”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure