Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Luglio - ore 18.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Dal Levante: "Il sindaco accetti un confronto pubblico sui temi che riguardano Pagliari e Fossamastra"

Dal Levante: "Il sindaco accetti un confronto pubblico sui temi che riguardano Pagliari e Fossamastra"

- Veniamo a conoscenza che il sindaco della Spezia ha incontrato alcuni concessionari di aree demaniali marittime, firmatari dello sciagurato progetto di ricollocazione nella zona del molo Pagliari, progetto sbagliato perché, oltre a non rispettare la storicità del molo (bene protetto) manca dei requisiti riguardanti la sicurezza sul moto marino, il rispetto della legge regionale sulla mobilità ed i parcheggi, della tutela della Porta di Sion della differenza tra il progetto approvato nella conferenza dei servizi del 2013 al quale il Comune aveva dato l’autorizzazione e quello che stanno eseguendo. Precisiamo che tali denunce che noi facciamo ormai da almeno 2 anni, sono state portate a conoscenza di tutti gli enti interessati ed al comune stesso e che è attesa per novembre 2018 la sentenza del Consiglio di Stato che terrà l’udienza il giorno 18.

Ma trascendendo da tutte queste considerazioni è secondo noi molto grave che, pur avendo richiesto di essere ascoltati circa i gravi problemi che interessano il loro futuro e la loro salute sono invece rimasti inascoltati
Inascoltati sia per quello che riguarda la pianificazione dei quartieri, specialmente per Fossamastra e Pagliari, ora si viene a sapere che su alcuni temi che li riguardano si dà udienza ai concessionari.
Costoro sono le stesse persone che hanno firmato con l’Autorità portuale l’accettazione del trasferimento e oltre ad essere portatori di interessi privati solo ora si ricordano che sono vitali per loro per un paio di argomenti: i parcheggi (carenti in zona anche per chi ci vive) e l’installazione di macchinari sul molo.
Ora si rivolgono al sindaco affinché li aiuti a modificare il progetto intervenendo sulla destinazione d’uso di alcune aree che sono dei quartieri e che dovrebbero essere utilizzate per il miglioramenti della loro vita, se ancora è possibile.
A noi pare che ogni ambiguità debba scomparire e chiediamo al sindaco che si faccia carico di un confronto pubblico e che col suo ruolo di primo cittadino assuma le decisioni giuste e positive per la città e i quartieri del levante che sono sempre e da sempre i più vessati dallo sviluppo (peraltro non rispondente alla legge) del porto commerciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News