Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Maggio - ore 17.43

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Aree sgambatura cani ed armi di distrazioni di massa

lettere a cds
Aree sgambatura cani ed armi di distrazioni di massa

- Recentemente l’amministrazione Comunale della Spezia si impegnava a realizzare un’area di sgambatura per i cani in centro città, posizionata nei giardini pubblici ed in prossimità dell’area giochi per i bambini. L’area veniva transennata e un cartello e comunicati stampa indicavano l’inizio dei lavori. Tale iniziativa riceveva il paluso dei numerosi proprietari di cani del centro città ma una opposta raccolta firme di chi riteneva tale progetto dequalificante per la zona in quanto diminuiva l’area giochi per i bambini.

Senza tenere conto dei numerosi pareri favorevoli, l'amministrazione si preoccupava delle firme raccolte contro tale progetto e ne interrompeva subito l’esecuzione palesando la possibilità di spostarlo in altra sede sempre in centro città. Seppur giusto ascoltare le varie voci un’amministrazione dovrebbe tenere conto delle esigenze di tutti i cittadini. Putroppo ciò non accade e come nell’utilizzo di un’arma di distrazione di massa, l’assessore comunica che verranno riqualificate le aree di sgambatura del parco della Maggiolina e del Colombaio. Lodevole iniziativa che dovrebbe essere comunque eseguita ma non a compensazione della mancata realizzazione dell’area di sgambatura in centro città.

Oltretutto negli interventi non si tiene conto che al Parco della Maggiolina, area cani, da mesi esiste un canale di scolo con lavori interrotti che l’ha fatto diventare uno stagno con acqua putrida non protetto, dove i cani si immergono spesso e/o bevono con grave rischio per la loro salute causando agli stessi patologie gastrointestinali. Sorgono spontanee alcune domande. L’assessore ha mai visitato il parco della Maggiolina? Come mai i lavori del canale sono stati interrotti lasciando i fruitori ed loro amici a quattro zampe in un grave disagio? Come mai le recinzioni non sono state prima oggetto di manutenzione?

Ed ancora il progetto dell’area di gambatura in centro città è stato definitivamente abbandonato? I proprietari di cani sono Cittadini come gli altri, pagano le tasse comunali e votano come gli altri e continuano a chiedersi com’è possibile che un buon progetto sia accantonato. L’area di gambatura in centro città era un progetto buono ed utile e sicuramente non avrebbe creato disagio per nessuno ma al contrario avrebbe consentito di rendere ancora più viva un’area spesso oggetto dell’attenzione di microcriminalità.

Comprendo che la politica si basa sul numero di elettori e le firme raccolte hanno generato un po’ d’apprensione ma anche ammesso che i proprietari di cani siano una minoranza, chi tutela la minoranza? E poi siamo sicuri che si tratti di una minoranza? L’auspicio è che l’amministrazione oltre che adempiere alle opere di manutenzione nelle aree esistenti, ripensi al progetto iniziale e riprenda l’idea della realizzazione di un’area di sgambatura cani nel sito identificato ai giardini pubblici.

Maurizio Ferraioli
ex consigliere comunale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News