Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Ottobre - ore 09.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Cenerini sfrutta ogni occasione per spargere veleno, Peracchini lo fermi"

"Cenerini sfrutta ogni occasione per spargere veleno, Peracchini lo fermi"

- Registriamo l'ennesimo infelice e razzista commento di Cenerini per un fatto che riguarda i migranti ospitati alla cittadella.Il camerata Cenerini non perde occasione per spargere razzismo, falsità, e populismo a piene mai.Egli probabilmente non avendo radici cristiane, non sa che la Caritas opera la dove c'è bisogno di supportare la povertà ed i più deboli, e non guarda se questi sono bianchi gialli o neri, gli esseri umani in difficoltà non hanno un colore, ma un bisogno, e ci domandiamo lui cosa fa per i più deboli oltre a riempire gli articoli di becere falsità. Quando parla dei 35 euro, non dice che quei soldi sono il costo generale e non i soldi che danno agli immigrati, e nel suo palese razzismo non dice che quei soldi ci vengono dati dall'Europa con l'ultima trance di 58 milioni che si assommano ai 146 già erogati in passato. Dimentica Cenerini che con i soldi dei progetti pro immigrati, il Comune di Sarzana ha costruito un parco giochi per i bambini, e ce ne sarebbe da dire. Noi siamo buonisti, lo dica pure con disprezzo, detto ciò da un fascista razzista è un onore esserlo, stare con i più deboli, con i più discriminati, è un dovere di chi è più fortunato, ed a tal proposito, se c'è qualcuno che deve ringraziare se ha il posto di lavoro mantenuto dalla collettività e dal governo di centro sinistra, è proprio Cenerini dipendente del Monte dei Paschi, che tanto è costatato ai contribuenti e non c'è paragone con quanto costano realmente i migranti. Anche sulle dinamiche del fatto, sembra che sia successo chissà cosa, in realtà un personaggio che è stato segnalato, ha posto con alcuni altri due bidoni davanti all'entrata del centro, ed è finita lì, ma Cenerini sfrutta ogni occasione per spargere veleni. Facciamo appello al sindaco Peracchini, del qual pur non condividendo la sua posizione politica, abbiamo rispetto della persona e del ruolo che i cittadini gli hanno assegnato, e sapendo che egli è un cattolico osservante, faccia smettere questo Cenerini di aver questi atteggiamenti beceri che squalificano il governo della città e chi la rappresenta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News